Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Primavera, Bologna-Cagliari 3-2. Sardi fermati dopo quattro successi di fila

Il Cagliari perde in trasferta nella quattordicesima giornata del campionato di categoria

Sconfitta per il Cagliari contro il Bologna. La quattordicesima giornata del campionato Primavera 1 termina 3-2 per i ragazzi di Vigiani, con mister Filippi che incassa la seconda sconfitta di fila dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano del Torino, ma la prima in campionato dopo quattro vittorie consecutive.

Primo tempo scoppiettante con i padroni di casa che passano in vantaggio al 14′ grazie a una rete di Raimondo, bravo a superare Lolic dopo una ripartenza. Piove sul bagnato per gli uomini di Filippi e al 24′ Zallu deve abbandonare il campo per infortunio, mentre pochi minuti dopo arriva il raddoppio felsineo con Urbanski di testa. I sardi però si ricompattano e mettono a egno un uno-due micidiale, prima con una sassata di Carboni al 34′ poi con il pareggio di Griger allo scadere dei primi 45 minuti. Proprio il cronometro inganna il Cagliari e sull’ultima azione in attesa del duplice fischio una distrazione fatale consente il 3-2 di Anatriello.

Il secondo tempo riparte in equilibrio sul piano del gioco. Al 64′ occasionissima per Griger che tutto solo in area centra di testa la traversa. Le girandole di cambi per entrambe le squadre non producono però un cambio di passo e il Bologna porta a casa l’intera posta candidandosi per un posto nei play-off. I sardi si fermano così dopo un filotto importante in campionato e ora devono reagire subito per evitare contraccolpi.

BOLOGNA: Franzini, Mercier (86′ Wallius), Anatriello (82′ Busato), Raimondo, Mazia (68′ Diop), Corazza, Bynoe, Stivanello, Rosetti, Motolese, Urbanski (86′ Maltoni). A disp.: Gasperini, Verardi, Karlsoon, Mmaee, Corsi, Ebone, Menegazzo. All.: Vigiani

CAGLIARI: Lolic, Zallu (23′ Idrissi), Pintus, Carboni, Masala (46′ Konate), Veroli, Caddeo (84′ Mameli), Vinciguerra, Belloni (65′ Pulina), Sulis, Griger. A disp.: Wodzicki, Iliev, Palomba, Conti, Kosiqi, Vitale, Arba, Martino. All.: Filippi

Marcatori: 14′ Raimondo (Bo), 29′ Urbanski (Bo), 34′ Carboni (Ca), 44′ Griger (Ca), 46′ Anatriello (Bo)
Ammoniti: 28′ Vinciguerra (Ca), 44′ Belloni (Ca), 49′ Veroli (Ca), 60′ Mercier (Bo), 88′ Griger (Ca)

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News