Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Cellino: “O’Neill: talento, buon cuore e il mostro dell’alcol”

Il presidente del Brescia Massimo Cellino, patron cagliaritano nella militanza di Fabián O’Neill in rossoblù, lo ricorda così

(Fonte: Il Corriere dello Sport)

TALENTO. “Lo vidi durante un’amichevole del Nacional a Punta del Este, insieme a Paco Casal, e mi impressionò. Lo portai in Italia. Un fenomeno, il giocatore con il maggior talento che abbia mai avuto. Era stato curato male e aveva una gamba più corta di tre centimetri: così imparò a calciare anche di sinistro. Oggi giocherebbe titolare nel PSG. Era fortissimo. Mi disse che non voleva andare via da Cagliari, ma che invece sarebbe stato meglio perché in città c’erano troppe persone che lo proteggevano. E così lo feci andare alla Juventus. Ma lui non fu più lo stesso“.

L’ALCOL. “Un giorno venne da me dopo aver causato un incidente, accaduto alle 4 del mattino: ‘Presidente, ho incontrato uno che diceva che saremmo retrocessi. L’ho inseguito e disgraziatamente ho tamponato il suo motorino’. Non era andata così… Era chiaro che avesse bevuto tanto. Lo abbiamo fatto disintossicare a Cagliari, ma soffriva perché non giocava titolare. Poi un giorno mi chiama e dice che vuole andare in Uruguay: non è più tornato. L’alcol? Diceva che il nonno, il padre e lo zio bevevano, qualcosa evidentemente più forte di lui. ‘Ce l’ho nel dna’. Era un ragazzo meraviglioso, sensibile, profondo“.

BUON CUORE. “Rubarono la macchina a un magazziniere del Cagliari: ne comprò una e gliela regalò. O’Neill è stato uno dei pochi calciatori ad avermi fatto un regalo. Un orologio da tavolo, che conservo ancora oggi. E ora è morto in povertà“.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Mercato leggero? Per i lettori di CalcioCasteddu il Cagliari si è fatto illudere dai risultati di gennaio

Ultimo commento: "La società Cagliari calcio continua a comprare bidoni se va avanti così finiamo in serie c"

(SONDAGGIO) Mercato invernale “leggero”, rosa competitiva o è finita l’illusione di gennaio?

Ultimo commento: "Ranieri, te l'avevo detto di non venire a Cagliari. Con questo Presidente ci rimetti la faccia e questo mi dispiace molto."

(SONDAGGIO) C’è spazio per Nainggolan nel Cagliari di Ranieri?

Ultimo commento: "L'ha finita alla spal il fenomeno, che vergogna. ..."

Nainggolan, per i lettori di CalcioCasteddu farebbe ancora la differenza nel Cagliari

Ultimo commento: "Nainggolan si è dimostrato un piccolo uomo. ..."

(SONDAGGIO) Pavo e Lapadula funzionano, giusto sacrificare Luvumbo?

Ultimo commento: "Ranieri la disposizione dei giocatori e questa purtroppo troppi infortunati quando sono disponibili tutti ci sarà l'imbarazzo della scelta andiamo..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News