cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

ESCLUSIVA – Serena: “Liverani-Mignani, attacco VS pragmatismo”

L’ex attaccante della Nazionale Aldo Serena, apprezzato commentatore del pallone nostrano, in esclusiva per CalcioCasteddu: il parere sul prossimo Cagliari-Bari, ricordando l’esperienza in Puglia di oltre 40 anni fa

UN CAMPIONATO EQUILIBRATO. “Quella 2022-23 è una Serie B molto incerta, che presenta squadre attrezzate e altre meno, ma comunque ostiche e pericolose da affrontare“.

BARI. “La mia esperienza a Bari da calciatore è stata bellissima, a livello sportivo e di vita. Era la stagione 1980-81, la ricordo sempre con grande affetto. Il fatto che la società pugliese sia ritornata in Serie B è per me motivo di grande piacere, seguo con curiosità le sue vicende: negli ultimi anni ha calcato, con rispetto parlando, dei campi che non competono a una piazza così importante“.

CAGLIARI. “La trasferta di Cagliari, da giocatore, l’ho sempre affrontata con grande piacere. Da alcuni anni sono ritornato a vivere a Montebelluna, dove sono nato. E incontro spesso un mio concittadino che voi dovreste conoscere bene: Carlo Osellame, con il quale parlo sempre di pallone e che ha vissuto anche lui delle esperienze importanti da professionista tra Cagliari e Palermo soprattutto“.

I MISTER. “Mignani ha grande esperienza e propone un calcio pragmatico, che cerca la vittoria con giudizio, buon gioco ed equilibrio. Liverani può disporre di un parco giocatori notevole per la categoria: è un tecnico dalla mentalità offensiva; non credo avrà alcun problema ad esprimere la propria tipologia di calcio“.

I BOMBER. “Lapadula è un ottimo acquisto, conosce bene la cadetteria e sarà di grande aiuto ai sardi. Cheddira sta trovando la rete con continuità, è carico e spetta a Mignani cavalcare questo suo bel momento. Ma non trascurerei Antenucci, uomo di categoria che sa bene come si centra la porta avversaria, il quale farà anche quest’anno la sua parte“.

IL MATCH. “Difficilissimo fare pronostici a questo punto della stagione. Il Cagliari avrà l’elemento pubblico in più, che renderà la vittoria un risultato pressoché d’obbligo. Dal canto suo, il Bari potrebbe ritenersi soddisfatto anche se dovesse lasciare la Sardegna da imbattuto”.


PROFILO

Aldo Serena è nato a Montebelluna (Treviso) nel 1960. Centravanti dalle ottime doti fisiche e aeree, fu acquistato dall’Inter nel 1978 e poi ceduto più volte in prestito a Como, Bari e Torino. Campione d’Italia con Juventus, Inter (capocannoniere della Serie A 1988-89) e Milan al tramonto della carriera nei primi anni Novanta, è stato 24 volte azzurro con Bearzot e Vicini. Per lui le partecipazioni ai Mondiali 1986 – senza giocare – e 1990: nell’edizione italiana delle Notti Magiche, da ricordare il suo gol di testa all’Uruguay. Apprezzato commentatore televisivo, è ritornato a vivere da qualche anno nella sua città natale.

Subscribe
Notificami
guest

17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'ex allenatore del Cagliari - nonché calciatore del Napoli - Attilio Tesser, uno dei più...
La morte del campione tedesco Andreas Brehme: lo ricorda per i lettori di CalcioCasteddu Raffaele...
Un altro ex Cagliari, Pasquale Rocco, visse gli inizi della carriera nell'Inter con Andreas Brehme:...

Dal Network

All’Olimpico gara sbloccata a fine primo tempo da Dybala su rigore e immediato pareggio di...
Un filo che prosegue in terra brianzola, adesso è il Monza a godere delle sue...
Alle 18 al Mapei Stadium la prima del tecnico a interim Bigica dopo l’esonero di...
Calcio Casteddu