Resta in contatto

News

Lo Shakhtar Donetsk riparte dalla Turchia. Srna: “Salviamo il popolo ucraino”

Il club ucraino riprende ad allenarsi e affronterà una serie di amichevoli in Europa

AL LAVORO. Lo Shakhtar Donetsk riprende ad allenarsi in Turchia. Dopo oltre un mese il gruppo allenato da De Zerbi si ritroverà domani a Istanbul per ricominciare a lavorare per la prima volta dall’invasione russa. I giocatori ucraini hanno ricevuto l’autorizzazione a partire per l’estero e si ritroveranno in Turchia con lo staff tecnico che vede tra gli altri, nel ruolo di vice allenatore, l’ex rossoblù Paolo Bianco.

Assenti i brasiliani, anche se Marlon e Ismaili potrebbero essere le uniche eccezioni. Da Istanbul partirà anche una tournée di amichevoli il cui ricavato sarà inviato in Ucraina per aiutare la popolazione locale. Il primo test è fissato per il 13 aprile contro il Beşiktaş, il 19 invece ci sarà la gara contro il Fenerbahçe. Poi gare anche contro Siviglia, Hajduk Spalato, Psg e Lazio.

IL DS. Intanto il direttore sportivo degli ucraini ed ex rossoblù Darijo Srna ha parlato ai microfoni del The Guardian: “Ho visto molte brutte scene lungo il ciglio della strada che mi hanno riportato indietro nel 1990, a casa mia in Croazia. Bambini che lasciano le loro case, tante famiglie con le loro cose in valigia. Momenti difficili. Ma dobbiamo credere che andrà tutto bene. Non abbiamo un’altra soluzione. Volevano prendere la mia casa nel 1990; l’hanno presa nel 2014 e ora vogliono riprenderla. Penso che questo sia troppo. Donetsk è un luogo tranquillo e ha sempre accolto gli stranieri, proprio come l’Ucraina in generale. Gli ucraini sono brave persone. Non hanno mai attaccato nessuno, non meritano tutto questo. Restiamo tutti vicini. La vita è più importante di ogni altra cosa e dobbiamo fare tutto il possibile, insieme, per fermare la guerra e salvare il popolo ucraino”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News