Resta in contatto

News

Il doppio ex Pusceddu: “Mi aspetto una bella partita . Torino e Cagliari amano giocare al calcio e bene”

L’ex difensore è stato intervistato dai colleghi di Toro News, in vista della sfida di domenica alle 12,30 tra i granata e i rossoblù

Un passato con le maglie di Cagliari e Torino. Vittorio Pusceddu, attuale Commissario Tecnico della nazionale della Sardegna, ha parlato della sfida di dopodomani alle 12,30, in esclusiva su Toro News. Ecco un sunto:

AUSPICIO. “Mi aspetto una bella partita. Sono due squadre che amano giocare a calcio, il Torino da inizio stagione, il Cagliari soltanto da alcune settimane. I sardi erano stati remissivi e non avevano la giusta collocazione in un campionato così importante come la Serie A. Non erano né carne né pesce. Nelle ultime gare il Cagliari è migliorato ed è tornato l’entusiasmo. Il Torino è stato più costante e da inizio stagione sta facendo un’ottima figura”.

MAZZARRI E JURIC. “Non hanno nulla in comune. “Non c’è nulla in comune. Il primo, dovunque è andato ha sempre fatto bene. Quest’anno non mi stava entusiasmando. Forse c’erano dei problemi nello spogliatoio che non facevano rendere al 100% l’ottima rosa rossoblù. Ora vedo che è diverso. Il secondo è più giovane, è uscito dopo e non sta allenando da tantissimi anni, mentre la gavetta da allenatore di Mazzarri è molto profonda. Walter poi prova a giocare di più con la palla, mentre Ivan trasmette tanta aggressività che si riflette anche tatticamente”.

BASELLI. “Ha trovato una squadra che sta facendo bene e quindi l’inserimento è stato più facile. Se fosse arrivato in Sardegna qualche mese prima, avrebbe faticato molto di più perché c’erano diversi problemi nello spogliatoio”.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "In effetti, in grandi calciatori fingono di rispettare i moduli; poi fanno ciò che 'sentono' in campo, compreso i goal. Penso che nessun allenatore..."

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Speriamo che si svegli in fretta la nostra dirigenza se non la finiamo in serie c con la difesa che abbiamo sempre gli stessi errori non si coprano i..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News