cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Penna in trasferta – Manara (CalcioAtalanta): “Cagliari in ripresa insidia per i bergamaschi. Attenzione a Pavoletti”

Il confronto di domani alle 12.30, analizzato dalla parte della squadra di Gasperini, con il collega che quotidianamente segue la Dea

Il lunch match della domenica di campionato sarà la sfida in programma domani  al Gewiss Stadium di Bergamo tra Atalanta  e Cagliari. I rossoblù hanno fame di punti per avvicinarsi alla salvezza, ma la Dea non può fare sconti per restare in zona Champions. Per capire come sta la squadra nerazzurra, abbiamo sentito il collega di CalcioAtalanta.it, Fabio Manara. Ecco cosa ci ha detto:

Atalanta nettamente favorita per il confronto, ma affrontare il Cagliari non è mai stato facile
Lo dicono i risultati negli anni. In questo caso aggiungiamo che si entra in una fase, dove i punti cominciano ad essere pesanti per le ambizioni di entrambi. Va poi aggiunto che la squadra di Mazzarri è in ripresa e cerca, da parte sua, la continuità di risultati dopo un avvio del girone di ritorno nettamente superiore a tutta l’andata. Sulla carta Atalanta che dovrebbe portare a casa i tre punti, sfruttando il fattore casalingo. Anche se va ricordato che, ultimamente i bergamaschi nel loro stadio hanno palesato qualche difficoltà, anche se stanno subendo pochi gol, addirittura nessuno nelle ultime quattro gare. Certamente conteranno le motivazioni e i rientri dal Covid.

Lovato atteso ex di qualità. A luglio tornerà a Bergamo
Difensore che sta crescendo, andato a cercare la continuità, giocando in una squadra che ha comunque da centrare un obiettivo, e non in una tranquilla fuori dalla zona calda o lontana dal discorso Europa. Questo a mio avviso fa la differenza,  perché ti aiuta anche dal punto di vista mentale.

Pavoletti rientra dalla squalifica e ritrova Gasperini che lo lanciò in modo importante al Genoa
C’è un legame molto forte tra loro. In varie stagioni si è parlato di un nuovo avvicinamento all’Atalanta, ma per un motivo o per un altro, questo non si è mai verificato, anche se nel primo anno del Gasp la cosa veniva data quasi per certa. Pavoletti va attenzionato in modo particolare. Attaccante in grado di dare abbastanza fastidio, non solo perché è fortissimo di testa. Non lo dico solo io, ma la statistica lo evidenza. Una difesa fisica come quella dell’Atalanta potrebbe risentirne della sua verve in area”.

João Pedro assente per squalifica: un vantaggio per l’Atalanta?
Per il Cagliari peserà e non poco. A differenza di Pavoletti, specializzato come detto poco fa sul colpo di testa, il brasiliano ormai italiano e nel giro della Nazionale di Mancini, fa bene molte cose. Crea, concretizza, e soprattutto è un vero leader in campo. Poi, cosa importante, ho l’impressione che sia un calciatore che si senta molto la maglia del Cagliari addosso. Lo noto anche col rapporto coi tifosi e quando parla nelle interviste del rapporto con la città . Non va poi dimenticato che, nei momenti difficili, ci mette sempre la faccia. Il che porta giustamente all’ammirazione nei suoi confronti. Insomma, un sardo d’adozione. Si potrebbe fare tranquillamente il paragone con il Gomez dell’Atalanta fino a quando è rimasto qui”

PER TUTTE LE NOTOZIE SULL’ATALANTA VAI SU CALCIOATALANTA.IT

Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le parole del tecnico, ex di turno, alla vigilia della delicata gara in programma domani...
Dopo le poche gelide righe di commiato in occasione dell'esonero di Allegri, la Juventus sceglie...
L'incontro tenutosi tra tecnico e dirigenti alla Continassa ha sancito l'addio...

Dal Network

Ultima gara casalinga per i neo campioni d’Italia. A inizio partita, sullo 0-0, gol annullato...
Le parole del tecnico, ex di turno, alla vigilia della delicata gara in programma domani...
Al San Nicola, davanti a oltre 33.000 spettatori, gli umbri falliscono un rigore con Casazola....

Altre notizie

Calcio Casteddu