Resta in contatto

News

Mazzarri: “Vittoria importante per il morale, mi è piaciuto solo l’inizio. Non si prende un gol così sul 2-0″

Prima vittoria stagionale nel massimo campionato per il Cagliari. Sampdoria piegata 3-1 al termine di un match che ha avuto parecchie emozioni. Le parole del tecnico rossoblù

Non facile ma sofferta la vittoria sulla Sampdoria. Un 3-1 che Mazzarri ha commentato davanti ai microfoni delle due pay tv e in sala stampa:

ROTTO IL GHIACCIO ALLA UNIPOL DOMUS. “Ritrovare la vittoria è una cosa molto bella ovviamente. Eravamo messi male, ma non è che questa gara cambia le cose. C’è ovviamente da lavorare tanto. Quando si va in vantaggio, lo si è visto anche oggi, subentra la paura di vincere. Perché perdi l’abitudine e perché le cose ti vanno storte per i risultati negativi. Dopo il gol c’è stata quasi la paura di vincere, c’è da sgombrare il campo sul piano psicologico. Certamente è un bene che siano tanti bravi, in avanti come negli altri reparti. Bisogna lavorare tatticamente e avere la testa giusta, come dico spesso ai ragazzi. Quando abbiamo la palla si sbaglia troppo ed in difesa dobbiamo essere più concentrati e feroci. A mio avviso si regalano troppe occasioni all’avversario, per nostri errori tecnici. La nostra stagione per me non è cambiata. Il percorso spero sia lungo. Da subentrante non è mai facile. Ci vuole tempo. Oggi mi sono piaciute poche cose, a parte l’inizio. Oggi ho visto cosa c’è da migliorare. Parlerò con la società. I giocatori sono bravi, ma devono giocare tutti insieme: il gioco deve essere corale, perchè nel calcio di oggi, anche le piccole se la giocano”.

 

45 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
45 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Ma anche ago ma perché non ha messo tre attaccanti subito dal primo minuto doveva essere un assalti ed invece abbiamo visto zavorre scarse senza..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News