Resta in contatto

News

Ranieri ricorda Cagliari/1: “Quando conquistai gli Orrù”

Claudio Ranieri, a pochi giorni dai 70 anni, ha appena iniziato l’ennesima avventura in panchina al Watford. Intervistato da Sportweek, ha rievocato la sua carriera passando anche da Cagliari: prima parte

SCINTILLA. Claudio Ranieri era alle prime esperienze come allenatore quando, verso la fine anni Ottanta, incrociò il Cagliari. Non certo uno dei momenti più luminosi della storia rossoblù, ma in cui fortunatamente scoccò una scintilla grazie all’incontro con il tecnico romano. Durante un match di Serie C1 (girone B) contro il Campania Puteolana, squadra guidata da Ranieri, il presidente isolano Tonino Orrù capì che l’ex difensore di Roma e Catanzaro sarebbe dovuto essere il nuovo allenatore del Cagliari. Era il 4 ottobre 1987.

TERRA BATTUTA. Galeotto fu lo spelacchiato terreno di gioco della squadra campana. Il Cagliari fu costretto a riscaldarsi sulla terra battuta, viste le condizioni dell’impianto. Rievoca Ranieri: “I dirigenti ospiti mi chiesero se non fosse il caso di indicare loro uno spazio più confortevole per poter fare riscaldare i loro giocatori, il nostro stadio aveva infatti poche zone erbose. Risposi di lasciar stare, perché in base a come si stavano muovendo ero sicuro di vincere la partita“. Campania Puteolana 1, Cagliari 0. Fu l’episodio che fece innamorare calcisticamente gli Orrù del tecnico romano e, col senno di poi, mai intuizione si rivelò più azzeccata.

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News