Resta in contatto

News

Anticipo Serie A. 3-0 Sampdoria al Castellani: l’ex Caputo e Candreva affossano l’Empoli atteso mercoledì a Cagliari

I blucerchiati si rendono pericolosi da subito. Sbloccato il punteggio dopo mezz’ora raddoppiano e controllano la partita

La Sampdoria conquista il primo successo in campionato, imponendosi in casa dell’Empoli.  L’undici di D’Aversa ha messo in atto una grande prestazione.

LUNCH TIME. Appena 2’ e i toscani sfiorano la rete con Mancuso. Gol che non arriva solo per l’ottimo intervento di Audero. Due minuti dopo Candreva serve Damsgaard, anticipato Ismajli che per poco sigla l’autogol. Bell’avvio al Castellani, nonostante una pioggia battente che non spaventa i presenti. 14’: Candreva manda fuori giri con una finta Stojanovic, poi calcia forte sul primo palo ma trova Vicario ad opporsi con i piedi e mandare il pallone in angolo. Nulla può al 31’ il portiere in arrivo in prestito dal Cagliari, sulla rete dell’ex Caputo che, sul taglio perfetto di  Candreva in diagonale, calcia di prima intenzione col sinistro mette il pallone in rete. Al 39’ Mancuso al volo sfiora il pareggio. Nonostante lo svantaggio si dimostra viva la squadra di Andreazzoli, che al 41’ viene graziata da Caputo ad un passo dal 2-0, cosa che di testa fa anche un minuto dopo sugli sviluppi di un corner.

Ci si attende una reazione da parte della compagine sotto nel punteggio. Ed invece, con tutti arretrati in difesa (sul rimpallo di Ricci) Caputo calcia con rapidità colpendo la traversa e mancando il raddoppio al 3’. Tre minuti dopo ancora l’ex non sbaglia e batte Vicario.  Al minuto 16’ annullato a Cutrone una rete per posizione irregolare. Il tecnico dell’Empoli effettua dei cambi per cercare una reazione importante da parte dei suoi. Che però al 25’ subiscono il 3-0, con un gran gol di qualità di Candreva, che mette la sfera sul secondo palo. Cinque minuti dopo Zurkowski impegna Audero, che respinge in tuffo il pallone e salva la porta. Così come fa al 33′ su Pinamonti. Ma il risultato non cambia. Per la Sampdoria tre punti d’oro, per l’Empoli (atteso mercoledì al Cagliari) invece una mini crisi.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News