Resta in contatto

Approfondimenti

Primavera, il punto: il Cagliari di Agostini rende meno amaro l’avvio in salita della prima squadra

La vittoria ottenuta sabato in casa del Genoa, unita al pareggio all’esordio col Lecce, porta i rossoblù al secondo posto in classifica

Se Giulini e la società non possono certo sorridere per l’avvio della prima squadra (esonerato Semplici dopo tre gare di campionato e arrivo di Mazzari) tutt’altro discorso si può fare sulla Primavera. I ragazzi di Agostini, alla seconda stagione da capo allenatore, è partita bene. Il pareggio all’esordio con il neo promosso Lecce (1-1 ad Assemini) è stato doppiato con la vittoria ottenuta sabato per 1-0 sul campo del Genoa. Certo, due partite non significano nulla, specie nel Settore Giovanile, ma indicano che la strada è quella giusta. Non è una frase fatta in questo caso, ma la realtà. Ora test verità. Domenica alle 10.45 al Centro Sportivo di Assemini, arriva la Fiorentina che (nello scorso turno a vinto al Suning ha pareggiato 3-3  con l’Inter.

IL RESTO DELLA SCORSA GIORNATA. Unica compagine (2 su 2)  a punteggio pieno, è la Roma che dopo il 4-0 sul campo del Torino all’esordio, ha bissato il successo imponendosi 1-0 sul Sassuolo. Al secondo posto, a pari punti col Cagliari, Inter, Hellas Verona e Spal, che precedono Genoa, Sampdoria, Atalanta, Juventus. Torino e Napoli. A chiude la classifica l’imbattuta matricola Lecce con 2 punti, davanti a Fiorentina, Bologna, Empoli, Milan, Sassuolo e Pescara. Curioso il fatto che, nessuna compagine è a zero punti.

IL PROSSIMO TURNO. Il terzo si apre venerdì alle 17 con l’anticipo Sassuolo-Genoa. Sabato si giocheranno invece Hellas Verona-Lecce e Milan-Roma, in contemporanea alle 11. Sempre in contemporanea (ore 13) Pescara-Torino e Juventus-Napoli. Alle 15 in campo Empoli e Spal. Domenica, oltre alla già citata Cagliari-Fiorentina alle 10,45 anche Sampdoria-Atalanta. Infine alle 13 si disputerà Bologna-Inter.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "È da anni che la difesa è imbarazzante ma pare che nessuno della dirigenza se ne sia mai accorto"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Chi sceglie 'è' Liverani. Questo nostro è un gioco."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "per me Deiola è prezioso non sarà un fuoriclasse ma dà l'anima per la squadra e tiri da lontano che sono belli da vedere"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti