Resta in contatto

News

Semplici, le carte offensive: quale formula sceglierà?

Con il campionato fermo per le Nazionali, il Cagliari continua ad allenarsi ad Assemini. Leonardo Semplici valuta l’attacco, di fatto senza assenti, ora parecchio affollato

PAUSA. Pausa del campionato di Serie A, per dare modo alle Nazionali di svolgere il proprio compito, con le squadre di club rimaste ad allenarsi tra le varie defezioni internazionali. Anche il Cagliari, naturalmente, conta diversi elementi in giro per il mondo. Ma il Mister Leonardo Semplici ha un reparto pressoché non toccato dalle convocazioni: l’attacco, dove ora c’è abbondanza numerica e di soluzioni.

FORMULA. Escludendo il solo Pereiro (con l’Uruguay insieme a Cáceres, Godín e Nández), Pavoletti, Ceter, João Pedro, Farias e Keita Baldé consentono a Semplici di pensare e provare una batteria diversa da proporre in campionato, con l’ex Monaco da inserire nell’undici titolare. Il Cagliari ha bisogno di incrementare la propria pericolosità offensiva e macinare punti, per cancellare in fretta lo zero dalla casella delle vittorie.

(Fonte: L’Unione Sarda)

27 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
27 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News