Resta in contatto

News

Frase razzista dell’ex rossoblù Avelar: il Corinthians lo licenzia

Il laterale sinistro brasiliano ha usato espressioni razziste nei confronti di un avversario di gaming online chiamandolo “figlio di una ragazza negra”

Brutto episodio per Danilo Avelar. Il laterale sinistro brasiliano ex di Cagliari e Torino è stato praticamente licenziato dalla sua società, il Corinthias, dopo che il giocatore si era espresso in termini razzisti nei confronti di un avversario di gaming online.

“Figlio di una ragazza negra”, queste le parole usate dal giocatore, che in un comunicato ha ammesso di aver fatto questo commento dopo esser stato offeso in quanto brasiliano. Si è scusato, ma ciò non è bastato per il Corinthians, che attraverso una nota ha annunciato la rescissione del contratto: “Lo Sport Club Corinthians Paulista informa che è in contatto con l’atleta Danilo Avelar e i suoi rappresentanti per discutere e formalizzare le misure appropriate per porre fine al rapporto. Il Corinthians ribadisce di ripudiare qualsiasi manifestazione di connotazione razzista, coerente con la sua storia di difesa dell’uguaglianza e della democrazia”.

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News