Resta in contatto

News

Per Maran pronto un treno verso la Serie A?

Come riferito da SportMediaset, l’ex allenatore del Cagliari Rolando Maran potrebbe tornare in sella. Ma…

CHANCE. Rolando Maran potrebbe farsi trovare pronto alla fermata del treno che lo riporterebbe dritto in Serie A: l’ex allenatore del Cagliari, attualmente senza squadra, avrebbe iniziato il dialogo con l’Udinese per prendere il posto di Gotti sulla panchina friulana.

PUNTO INTERROGATIVO. Lo scoglio maggiore sembrerebbe però rappresentato dal fattore economico: distanza tra domanda e offerta, ma non è escluso che l’accordo alla fine si riesca a trovare. Maran è ai box dal dicembre 2020, quando terminò l’esperienza al Genoa dopo 13 partite e appena una vittoria ottenuta.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Foxtrot
Foxtrot
11 giorni fa

Il girone d’andata di Maran fece gongolare tutti i tifosi del Cagliari, quella squadra era in piena zona Europa sciorinando anche un ottimo calcio, sino ai quei maledetti dieci minuti di black out che ribaltarono il risultato a favore dei biancocelesti. A me quel Maran piaceva e non riuscirò mai a capire quella strana involuzione.

Antonello
Antonello
10 giorni fa
Reply to  Foxtrot

In quel periodo il Cagliari stava giocando un bellissimo calcio, uno dei migliori in assoluto.. poi di colpo cambiò tutto..

Gigi
Gigi
11 giorni fa
Reply to  Foxtrot

Un mistero che però, a mio avviso, iniziò già prima esattamente dalla partita con il Lecce, lì qualcosa ha iniziato a incrinarsi. Sì vinceva tranquillamente per 2 a 0 ma con un vero suicidio tecnico/tattico siamo riusciti a farli pareggiare e quasi vincevano. La partita con la Lazio persa immeritatamente dopo 10 minuti di recupero ha completato l’opera ed ha fatto iniziare il calvario. Peccato davvero.

Last edited 11 giorni fa by Gigi
Barore67
Barore67
11 giorni fa

Qualche d’uno poterebbe spiegarmi come è possibile ( in Riferimento alle Qualità del Signor Maran ) che con Maran Allenatore ,siamo passati da Gioco Frizzante e Spumeggiante dove Squadre come Fiorentina che per Settanta minuti non vide Palla,L’Atalanta a Bergamo gli stessi Tifosi Bergamaschi rimasero stupiti dal Gioco del Cagliari.
Poi dalla Partita persa con la Lazio al 97 min ,da li in poi non si riusciva piu’ a giocare e fare tre Passaggi di fila senza perdere la Palla.
Da Super Squadra a …

Andrea
Andrea
10 giorni fa
Reply to  Barore67

Basta che pensi contro chi abbiamo perso quella partita… sette sono lassù, quelle sette devono restare.
E occhio al fondo classifica.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa
Reply to  Barore67

Dopo l’episodio di Lecce (che Cacciatore sia maledetto) ci fu una rottura all’interno dello spogliatoio, tra i pupilli di Maran e gli altri.
Dopo quella rottura alcuni giocatori cominciarono a remare contro, ecco il perchè del crollo.
Che peccato, quella squadra poteva andare pure in Champion’s, altro che Europa League.

Barore67
Barore67
11 giorni fa

Penso che sia come dici Tu ,l’inizio della fine di tutto fu quella Partita.
Ma sono anche del parere che un Grande Tecnico si vede sopratutto in quei momenti.Devi saper gestire anche le crisi di Nervi di questi Professionisti del Calcio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 giorni fa
Reply to  Barore67

Maran purtroppo ha pensato più a se stesso e a mantenere il fondschiena incollato alla panchina, che non al bene del Cagliari.
Ecco perchè ha chiesto alla società mezzo Chievo solo per tenersi lo spogliatoio dalla sua parte, e questa è stata indirettamente la causa di tutti i mali della sua gestione.

Claud
Claud
11 giorni fa
Reply to  Barore67

La spiegazione la da Orietta Berti con la canzone ‘ Fin che la barca va’.

Claud
Claud
11 giorni fa

Ci sono intrecci tra procuratori, allenatori e giocatori che se la giocano fra loro.

Adriano
Adriano
11 giorni fa

Io continuo a sbalordire, i falliti pluriesonerati, pericolo per la retrocessione di squadre che allenano, hanno sempre mercato, come Maran Di Francesco, Stroppa, Cosmi. Altra categoria di ormai alla frutta e falliti di alto grado come Murigno e Ancellotti riescono a far spendere un budget enorme tra loro ingaggio e acquisto di costosissimi calciatori, per poi essere esonerati. Si chiama masochismo presidenziale. Ajo’

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 giorni fa
Reply to  Adriano

Davvero, con tutti gli allenatori al mondo, vengono ingaggiati sempre gli stessi nomi.
Assurdo che DiPerdesco sia riuscito a trovare ancora una volta lavoro in Serie A.
Già leggevo i tifosi dell’Hellas che parlavano della sua semifinale di Champion’s ignorante i suoi vergognosi fallimenti successivi 😀
Quello potrà fallire altre 100 volte che toglierà sempre fuori quella semifinale come unica cosa da considerare nel suo curriculum.
Comunque puoi aggiungere Giampaolo alla tua lista.

Gigi
Gigi
11 giorni fa
Reply to  Adriano

Murigno è troppo bella. 😅

Sandr5o70
Sandr5o70
11 giorni fa
Reply to  Adriano

Hai dimenticato GIAMPAOLO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa
Reply to  Sandr5o70

Poi i giornalisti ci devono spiegare come un tecnico scarso come Giampaolo si è guadagnato la reputazione di “maestro”.
“Il maestro Giampaolo” lo chiamano.
Quello neanche il maestro d’asilo potrebbe fare.

Pino
Pino
11 giorni fa

Se cosi fosse l’udinese è una candidata alla b ingaggiando questo cialtrone!

Carlo
Carlo
11 giorni fa
Reply to  Pino

Prenditi il vocabolario e guarda cosa significa cialtrone, ignorante!!!

Pino
Pino
10 giorni fa
Reply to  Carlo

Ignorante lo dici a tuo padre BURDU!

Sandr5o70
Sandr5o70
11 giorni fa

Commento io per primo
Questi signori hanno SANTI in paradiso
Non è possibile con i disastri che combinano a trovare sempre i libri paga e nuovi incarichi tecnici
La MERITOCRAZIA NON ESISTE
LA PARACXLITE SI

Bandulleri
Bandulleri
11 giorni fa

Commento per primo???
Non dico niente che è meglio.. 👍🏻

Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "peccato che perdemo 4-2"

Gigi Riva

Ultimo commento: "Quel 12 aprile 1970 avevo compiuto 14 anni da una settimana e lo ricordo ancora perchè è uno di quei giorni che non puoi dimenticare. Fu la..."

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Cavallo ha sudato la maglia più di Cammarata... costando 1/25"
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Poesia applicata al calcio ...grazie Enzo"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Nel '67 avevo nove anni, ma ricordo quando la formazione iniziava con: Colombo, Martiradonna, Tiddia ... ('64)"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News