Resta in contatto

Approfondimenti

Buon compleanno, Scarpi! Il giorno che salvò Grassadonia

29 novembre 1998. Durante l’incontro con l’Udinese, il difensore del Cagliari Gianluca Grassadonia si scontrò con il proprio portiere Alessio Scarpi: il quale lo salvò con la respirazione bocca a bocca, meritandosi un “10” in pagella. Oggi compie 48 anni

JESOLO. Alessio Scarpi da Jesolo, classe 1973, è stato uno dei portieri più rappresentativi nella storia del Cagliari. Estremo difensore di grande reattività e affidabilità, viene ricordato inoltre per un particolare episodio relativo alla sua militanza rossoblù. Nel 1998, nel corso di un match contro l’Udinese, il compagno Gianluca Grassadonia rimase a terra privo di sensi dopo uno scontro con Locatelli. L’immediato intervento di Scarpi, che gli praticò la respirazione bocca a bocca, fu decisivo per scongiurare gravi conseguenze.

RICORDI. “Ho cercato di rianimarlo, un momento vissuto in pochi secondi. Infortuni ne avevo visti tanti, ma Gianluca non respirava più e sono scattato dalla mia porta verso di lui. Avevo frequentato in passato un corso teorico: ma in quei secondi concitati, conta anche l’istinto. Avevo capito subito fosse accaduto qualcosa di più grave del solito. L’importante è che tutto si sia risolto per il meglio“: così ha rievocato Scarpi a Sportitalia quattro anni fa.

PAGELLA. Una prodezza ben più importante rispetto a una parata tra i pali, che spinse il giornalista Alessandro De Calò su La Gazzetta Sportiva a dargli un bel “10” in pagella. Resta la prima e unica volta che un calciatore ottiene il massimo voto, sebbene per meriti non strettamente legati ad aspetti tecnici: “L’ intervento fondamentale è il bocca a bocca su Grassadonia che non respira. Salva una vita, mica un gol“. Oggi Alessio Scarpi compie 48 anni: buon compleanno, numero uno!

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti