Resta in contatto

News

Anticipi Serie A. Pandev castiga il suo ex Napoli battuto 2-1 a Marassi dal Genoa

Doppietta del macedone che regala altri tre punti alla sua squadra ed un vantaggio sulla zona rossa che si fa importante. Ospiti sfortunati

Il Genoa batte 2-1 il Napoli con sofferenza. Gli ospiti pagano errori e disattenzioni clamorose, ma anche due legni e almeno quattro parate fantastiche di Perin, tra i protagonisti di una potente risalita in classifica con 17 punti in 8 partite sotto la gestione Ballardini.

UN EX IN RETE DUE VOLTE. Appena 1’ e sull’errore dell’ex Pandev, Zielinski prova il tiro e trova un Perin attento. Al 4’ destro rasoterra di Lozano, altro intervento del portiere di casa. 11’: su verticalizzazione improvvisa, Pandev fulmina Ospina, profittando di un errore difensivo prima di Maksimovic, quindi di Demme. Non esulta dopo la rete il macedone. Una furia Gattuso con i suoi giocatori. Gran destro di Petagna con palla strozzata sul primo palo, 18’; ancora super Perin nell’evitare la rete avversaria.   Al 24’ traversa dell’ex Spal, porta stregata per i campani ma non per i rossoblù di casa che raddoppiano ancora con Pandev, che raccoglie il filtrante di Zajc e sigla (26’) con il sinistro. 39’. Destro di Elmas e opposizione di Perin. Nulla da fare anche per Mario Rui, il cui collo esterno esce fuori di poco. Squadre all’intervallo fischiato dall’arbitro Manganiello di Pinerolo senza recupero.

Nel secondo tempo ci si aspetta una battaglia. Al 13’ Politano fa partire un potente mancino, palla fuori di poco, quindi al 18’, su imbeccata di Di Lorenzo, Osimhen grazia Perin da distanza ravvicinata.  Strepitoso il portiere ligure ad evitare al 26’ la rete di Demme, togliendo la palla destinata ad insaccarsi sotto la traversa. Palo di Lozano (33’) e secondo legno colpito dagli azzurri. Un minuto dopo, sull’errore di Portanova, Politano aggancia la sfera e insacca con rasoterra di sinistra. Assedio ospite alla ricerca del pari, col Genoa mai pericoloso nella seconda frazione. 4′ di recupero a Marassi, con Elmas che si divora il 2-2 al 47′.

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Quando tornò lo scorso anno venne accolto a furor di popolo.. ora è lui il problema? Se non gli mettono soldi in mano cosa fai? È c9me se do 5 euro..."

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "e allora se voleva retrocedere continuiamo a difendere questo incapace e vediamo dove andiamo a finire!"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News