Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coppa Italia, semifinale d’andata. 2-1 in rimonta a San Siro sull’Inter: la Juventus ipoteca la qualificazione

Dopo l’iniziale vantaggio firmato Martinez Ronaldo sigla una doppietta. Ritorno allo Stadium mercoledì 10 sempre alle 20.45

La Juventus va sotto ma non si scompone e poi con il suo asso portoghese sigla una doppietta che vale oro, battendo 2-1 in rimonta l’Inter a domicilio, mettendo un piede in finale.

DERBY D’ITALIA DI COPPA. Lo 0-0 dura 9’, il tempo che Lautaro Martinez batte in modo fulmineo un non certo perfetto Buffon, il quale tocca la sfera ma non può evitare che questa lo superi (sul gran taglio di Barella) dopo aver messo in difficoltà De Ligt. Due minuti dopo altra palla pericolosa, stavolta servita da DarmianSanchez, ma il portiere dei bianconeri esce in presa all’altezza del dischetto del rigore per evitare guai. Meglio la squadra di Conte anche dopo la rete. Nonostante ciò, per una trattenuta di Young su Cuadrado al 24’, Calvarese va al Var a vedere le immagini sul suggerimento di Irrati. Al rientro in campo il direttore di gara indica il dischetto e ammonisce il giocatore nerazzurro. Dagli undici metri la botta centrale violenta di Ronaldo, che non lascia scampo ad Handanovic e palla in rete. La squadra di casa subisce il colpo e al 35’, sull’errore clamoroso di Bastoni, che favorisce CR7 lesto ad agganciare la sfera e mettere in rete con un fine colpo di biliardo, siglando la doppietta di serata. Anche Handanovic contribuisce alla follia dopo un’uscita a dir poco avventata, all’altezza dei 40 metri. Al 42’ va ancora al tiro Ronaldo, che si accentra dalla destra. Il pallone a giro non c’entra la porta ma non di molto. Squadre al riposo per l’intervallo, che arriva dopo 1’ di recupero.

Al 4’ del secondo tempo mischia in area, la difesa ospite ma arriva la conclusione volante di Young dalla distanza, Buffon smanaccia in angolo, Al 12’ salvataggio sulla linea di Demiral sul tiro di Sanchez calcia a porta praticamente vuota prima del recupero del difensore turco ex Sassuolo che nega incredibilmente un 2-2 praticamente fatto. Attaccano forte i meneghini, che al 22′ ci provano con Sanchez dalla distanza, ma De Ligt si immola e respinge di piede, quindi grande parata e super reazione di Buffon che al 24′ riscatta l’incertezza dell’1-1 dicendo no a Darmian,  che assaporava la gioia della marcatura. Conte spera nel pareggio e al 40’m fa entrare Pinamonti e Sensi al posto di Brozovic e Bastoni, ma nulla cambia nonostante i 4′ di recupero concessi da Calvarese e l’Inter perde in casa 2-1. A Torino serve solo vincere con due gol di scarto, per eliminare la Juventus.  Domani, sempre alle 20.45 allo Stadio Diego Armando Maradona, primo atto tra Napoli e Atalanta.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa a quattro o a tre? I lettori di CalcioCasteddu si dividono

Ultimo commento: "Tralasciando che proprio i due che citi e che stanno tra gli 11, rendono più da esterni che da terzini, ma per Naithan e Carboni è ancora meglio,..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "Un suggerimento Ballardini per far diventare questi giocatori una squadra"

Cagliari-Venezia: le pagelle dei tifosi stroncano la squadra

Ultimo commento: "ci vogliono dei difensori ...la difesa e tutta da cambiare fuori Zappa Altare e Goldaniga..e una punta che segni per il resto tutto il contorno può..."

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News