Resta in contatto

News

Quarti di finale Coppa Italia. 4-2 allo Spezia: il Napoli raggiunge in semifinale Inter, Juventus e Atalanta

La squadra di Italiano non ripete il clamoroso exploit ottenuto in campionato lo scorso 6 gennaio

I ragazzi di Gattuso (che ha ricevuto le rassicurazioni del presidente   per il futuro) raggiungono in semifinale (unico momento tra andata e ritorno della seconda competizione nazionale) le già qualificate Inter, che ha fatto fuori il Milan 2-1 martedì sera, l’Atalanta che ha superato 3-2 e estromesso la Lazio, e Juventus che ha battuto con un netto 4-0 una Spal ultima compagine di Serie B che ha fatto un percorso importante, raggiungendo i quarti.

IL MATCH DEL MARADONA. Italiano non ha più Deiola, che ha lasciato il ritiro partenopeo a poche ore dalla sfida, per far ritorno al Cagliari. Equilibrio spezzato dal colpo di tacco di Koulibaly, che supera al 5’ il portiere ospite Kaprikas non perfetto nella smanacciata, sull’imbeccata di Hysaj. Padroni di casa subito a bersaglio. Liguri vicini al pareggio (8’) sull’assist di Verde per Estevez, ma c’è Manolas a salvare il pericolo. Gran mancino di Mario Rui al 12’ l’estremo difensore spezzino, ci mette una mano e spedisce palla in corner. Partita viva e giocata senza paura da entrambe, ma in cassaforte per gli azzurri con il raddoppio del 20’, giunto con Lozano che va via sul filo del fuorigioco e batte Krapikas con un gran destro sotto la traversa, dopo aver ricevuto sfera da Zielinski in verticale. Al 30’ tris di Politano con un tocco ravvicinato davanti alla porta. Poker al 39’. Stupenda giocata di Insigne, che serve Elmas che non può fallire. Ospina mai impegnato e squadre al riposo, concesso dall’arbitro Forneau senza recupero.

Nel secondo tempo accademia per il Napoli, che si rilassa troppo, subisce due reti (25’Gyasi e 28’ Acampora), colpisce un palo con Demme e porta a casa la qualificazione.

 IL QUADRO DELLE SEMIFINALI
Inter-Juventus 3 febbraio?
Atalanta-Napoli 3 febbraio?
Napoli-Atalanta 10 febbraio?
Juventus-Inter 10 febbraio?

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Quando ci ha salvato miracolosamente nedo sonetti alle ultime giornate"

Gigi Riva

Ultimo commento: "Su Riva è stato detto e scritto di tutto. Giocatore Immenso ed unico. Ma il suo carisma lo si può riassumere col termine usato da..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Classe pura da grande campione, giocate stupende e professionalità indiscussa Uomo dai principi di vecchio stampo Grazie di tutto " PRINCIPE ", era..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "peccato che perdemo 4-2"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Nel '67 avevo nove anni, ma ricordo quando la formazione iniziava con: Colombo, Martiradonna, Tiddia ... ('64)"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News