Resta in contatto

Calciomercato

Tramoni, raggiunto l’accordo con la Reggina

Dopo alcune presenze racimolate in campionato e in coppa, l’esterno corso si appresta a maturare un’esperienza in serie cadetta

Secondo quanto riportato da Alfredo Pedullà il Cagliari ha raggiunto l’accordo con la Reggina per il prestito di Matteo Tramoni.

Dopo aver lasciato intravedere delle discrete qualità, il club rossoblù desidera che il talentino di Ajaccio maturi un’importante esperienza in serie cadetta per valutarlo poi attentamente la prossima estate.

C’è solo uno scoglio da superare: Matteo vuole pensarci prima di accettare la sua nuova destinazione in quanto non vorrebbe lasciare il fratello Lisandru, di tre anni più giovane, aggregato alla formazione primavera rossoblù.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Cristina Tore
Cristina Tore
1 mese fa

Se li prendano entrambi

Fulvio Mereu
Fulvio Mereu
1 mese fa

Tramoni ottimo acquisto. Ragionevole l’operazione. Non sono certo con Tramoni lgli errori fatti dalla società

Alessandro
Alessandro
1 mese fa

Ben fatto, potrà certamente maturare, ha talento e si vede dai matte

Comments
Comments
1 mese fa

Ok che non lo ritengo al momento un sostituto all altezza dei titolari però domanda. Abbiamo sottil a sx. Nandez eventualmente a dx. Ounas vorrebbero farlo tornare al napoli. Ci sarebbe Pereiro che comunque mi sembra un vice joao dietro la prima punta e non un esterno. Quindi come sostituiamo ounas e tramoni che vanno via? Oppure si abbandona l idea di gioco sulle ali?

Angelorossoblu
Angelorossoblu
1 mese fa
Reply to  Comments

Onunas resta, deve restare insieme a Sottil sono quelli che saltano l’avversario consentendo la superiorità numerica.

Gino
Gino
1 mese fa
Reply to  Angelorossoblu

Si, saltano un avversario e poi puntualmente perdono palla! Fumosi tutti e due, meglio Sottil di Ounas sicuramente.

Claud
Claud
1 mese fa

Sono uscite per alleggerire i costi degli stipendi

Sandro
Sandro
1 mese fa
Reply to  Claud

A mio parere sono uscite necessarie perché giocatori non pronti per la serie A.
In rapida sequenza Tramoni, Caligara, Cerri, Pereiro Tripaldelli.
Ovvero quasi il completo riassunto dell’ultima campagna acquisti.
Osservare i le seconde linee dell’Atalanta è un bel vedere.
Resettare anche i nostri osservatori non sarebbe male.

Alex Zupo
Alex Zupo
1 mese fa
Reply to  Sandro

Assolutamente…ieri sera si è visto che non sono ancora pronti…neanche all’altezza delle riserve dell’Atalanta …

Danilo BG
Danilo BG
1 mese fa
Reply to  Alex Zupo

Sandro e l’amico Alex Zupo hanno perfettamente ragione, giovani interessanti ma assolutamente non pronti x la A.
Ieri sera abbiamo giocato x lunghi periodi in 8 contro 11, la colpa non è loro che rischiano di essere bruciati ma di chi ha avallato il loro acquisto. I più abbiamo Wale e Zappa in netta difficoltà ed un Marin che rappresenta il fallimento del mercato di inizio campionato.

Piccio pssticcio
Piccio pssticcio
1 mese fa

se proprio devi andare, vai e torna più forte di prima. Hai personalità e talento e si vede..

Lorenzo
Lorenzo
1 mese fa

Ha talento, grinta e personalità. La serie B lo farà maturare sicuramente e tornerà a Cagliari più forte. Sarà, ne sono certo, un piccolo Barella. Auguri

Piccio pasticcio
Piccio pasticcio
1 mese fa
Reply to  Lorenzo

Si, un po’ lo ricorda..

joy division
joy division
1 mese fa

Matteo fatti onore ,ci vediamo l’anno venturo a Cagliari e sarai un protagonista!

Antonio leone
Antonio leone
1 mese fa

Bravo ragazzo e li per fare compagnia al fratello più piccolo Lisandru che è un fenomeno della nazionale francese under18 e dalla nostra primavera .!.Matteo dalla B francese alla A Italiana sta facendo un po’ di fatica .

Roy 58
Roy 58
1 mese fa

Urge invece liberarsi di Caligara, altrimenti Di Francesco lo riproporrà e non mi sembra proprio il caso….

Alex Zupo
Alex Zupo
1 mese fa
Reply to  Roy 58

Infatti…è interessato il Catanzaro! Ma come si fa a lasciare Oliva e Farago e tenere Caligara…

marc
marc
1 mese fa
Reply to  Alex Zupo

a parere mio, caligara è un giocatore perso. pensavo che riportarlo a cagliari gli avrebbe giovato, rispetto alle pessime prestazioni in serie B. invece è sempre il solito inconcludente, svogliato e immotivato. dopo aver gustato la primavera juventina, è stato osannato impropriamente, e forse il ragazzo si è montato senza motivo,il risveglio nella panchina a cagliari e poi panchina in serie B, gli hanno fatto prendere coscienza che forse è il caso di smettere di giocare a calcio.

marc
marc
1 mese fa
Reply to  marc

in serie C c’è di meglio. la società ha provato a rivalutarlo, ma ogni qual volta è stato chiamato in causa ha deluso profondamente, al punto da chiedersi, perchè questo ragazzo gioca in serie A ? probabilmente difra, su suggerimento della società, è stato quasi costretto a schierarlo, x dargli qualche chance x ricavare qualcosa in una futura vendita in seri C. male, molto male, perchè, magari chi merita veramente è stato messo da parte x far giocare questo scarpone. e poi si dice xchè ci sono d

marc
marc
1 mese fa
Reply to  marc

dei malumori nello spogliatoio ?

Lotta
Lotta
1 mese fa

Tramoni resta a Cagliari!

Maury-C
Maury-C
1 mese fa

soltanto ora si sono resi conto che questo ragazzino aveva bisogno di fare esperienza in categorie piu’ basse? Ma come hanno potuto minimamente pensare di affrontare la serie A con giocatorini del genere? a parte il fatto che e’ un fuscello, avrebbe bisogno di un bel ciclo di ormoni della crescita, ma dove sono le enormi potenzialita’ di cui si parlava ad inizio campionato? per fare il solito passaggino al compagno piu’ vicino a lui potevano mettere anche il magazziniere..

Piccio pasticcio
Piccio pasticcio
1 mese fa
Reply to  Maury-C

Vedrete la strada che farà.. é un piccolo platini..

enzo
enzo
1 mese fa

meglio così, per lui e per il Cagliari

Sirboi
Sirboi
1 mese fa

Comunque il ragazzo è senza pretese se vuole rimanere can il fratellino a Cagliari crescerà ugualmente con i più esperti…e restando a Cagliari lo devono far crescere sopratutto fisicamente … palestra e proteine a nastro!

Alessandro M
Alessandro M
1 mese fa

Matteo é bravo, pero’ il gioiello é il fratellino. Era una richiesta familiare prenderli insieme. Ora chissa’

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "il maggior fuoriclasse tecnico del Cagliari, negli anni 80 era secondo in Sud America solo a Diego"

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Semplicemente grazie ninja"

Fabián O’Neill

Ultimo commento: "Tovalieri"
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "La migliore espressione del calcio sardo. Un campione immenso dentro e fuori dal campo"

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Ero presente, gran gol di Pepe e un immenso Cagliari che lotta per tutta la partita e infine tutto lo stadio in piedi ad applaudire, uno spettacolo..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Calciomercato