Resta in contatto

News

Gravina: “Calcio versa oltre 1 mld l’anno: Governo ci ascolti”

Il Corriere dello Sport intervista il numero uno federale Gabriele Gravina. Tra i tanti punti toccati, la necessità di un dialogo urgente con il Governo per salvare il calcio italiano

ASCOLTO. “Il calcio italiano versa ogni anno 1,3 miliardi di euro in tasse. Rappresentiamo uno dei segmenti più importanti nell’economia del nostro Paese: il Governo ci ascolti, rischiamo la sostenibilità del sistema“: così il presidente della FIGC Gabriele Gravina, che ha manifestato preoccupazione per le condizioni economiche in cui versano i club che compongono l’ossatura del calcio nostrano.

DANNO ECONOMICO. “Una stagione intera senza tifosi negli stadi? Il danno economico è già evidente in questo momento, figuriamoci lo scenario se la situazione dovesse protrarsi. Continuando a giocare in questo drammatico periodo storico, rappresentiamo un valore per la cultura, per l’economia e la società. Sento di dare ragione al presidente della Lega Serie A Dal Pino: è giusto che possa entrare allo stadio solo chi si è vaccinato“, ha espresso Gravina.

PANEDMIA E PLAY-OFF. Per il numero uno della FIGCViene prima la riforma del calcio professionistico, semiprofessionistico e dilettantistico. C’è, per fare un esempio, una Serie B con un turnover troppo alto: tre promosso e quattro retrocesse fanno sette posizioni calde. Poi dobbiamo capire in che modo ristabilire le condizioni di pari opportunità, che non significa impedire a nessuno, meno che mai alla Juventus, di vincere. Discuteremo perciò anche di play-off. Continuo a pensare che possano dare al calcio un appeal diverso. La legge attribuisce alla Federazione il potere di modificare in corso la formula del torneo. Ma speriamo di non doverne fare uso. Mi dico che non accadrà. Siamo già passati nell’occhio del ciclone. Rispettando il protocollo, molte società hanno continuato a giocare in sicurezza e con responsabilità. Solo una partita è stata rinviata. Mi pare un bilancio positivo da difendere”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News