cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Anticipo Serie A. Il Milan supera 2-0 il Torino e prova l’allungo in testa sull’Inter

Leao, ammonito e in diffida salterà la gara di Cagliari, e Kessiè piegano i granata in 35’. Ritorno amaro a San Siro per l’ex Giampaolo

Dopo la sconfitta di mercoledì contro la Juventus, il Milan si riscatta e batte 2-0 il Torino che si ferma dopo 4 risultati positivi e resta invischiato nella zona retrocessione al terzultimo posto.

RISPOSTA IMMEDIATA ROSSONERA. Pioli recupera Calhanoglu che, come il di nuovo disponibile Ibrahimovic, parte dalla panchina, Giampaolo (che torna a San Siro 14 mesi dopo l’esonero) invece è senza Meitè, al centro di una trattativa proprio col club rossonero. Pressa fin da subito l’undici di casa alla ricerca del vantaggio, alzando anche i ritmi della contesa, che sblocca al 25’ grazie a Leao che, agganciata palla dal passaggio di Theo Hernandez, la scambia con Brahim Diaz e poi col destro fredda Sirigu. Proprio Brahim Diaz al 34’ subisce fallo da Belotti. Il contatto viene rivisto al monitor del VAR (dove c’è Guida) da Maresca, che ritorna in campo e indica il dischetto. Kessiè non sbaglia e siamo 2-0. Prima dell’intervallo, che arriva dopo 3’ di recupero, si assiste alla traversa dell’ex Rodriguez al 43’ su punizione, mentre  (47’) Kessiè divora il gol del 3-0, con Sirigu che lo ipnotizza e tiene ancora in vita la sua squadra.

Al 5’ della ripresa contatto Tonali-Verdi, Maresca indica subito il dischetto, poi viene richiamato per rivedere le immagini e fa ripartire con una rimessa per i rossoneri. Tonali, è costretto ad uscire per infortunio e viene rilevato da Dalot. A fare la gara è però sempre la capolista. Giampaolo prova a cambiare qualcosa attraverso qualche avvicendamento, con Zaza e linea più offensiva con Verdi trequartista e l’ex Sassuolo e Belotti in attacco. 34’: Maresca sanziona Leao con un giallo per una simulazione in mezzo al campo. Era in diffida e salterà il match del 17 gennaio alle 20,45 alla Sardegna Arena, contro il Cagliari. Entra anche Ibrahimovic per dare manforte all’attacco. Grande intervento di Donnarumma al 45’ su Segre. Di fatto è questa l’ultima emozione dell’incontro, nonostante i 6’ di recupero concessi dal direttore di gara.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La sconfitta di sabato al Bentegodi fa male perchè subita da una squadra inferiore rispetto...
Frosinone-Juventus sabato affidata a Mariani. Domenica Roma-Napoli a Colombo, con Giua Avar e Quarto ufficiale...

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica. Spicca il record casalingo del Bari. La Reggina primeggia...

Dal Network

La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...
Le parole del Direttore Tecnico bianconero dopo la sconfitta in casa dell'Hellas Verona su voci...

Altre notizie

Calcio Casteddu