Resta in contatto

News

Coronavirus Sardegna: 445 nuovi positivi e 4 decessi in 24 ore. Indice Rt a 0.72

La percentuale di pazienti Covid-19 ricoverati in terapia intensiva rispetto ai posti letto disponibili è calata al 38%

Sono 22.340 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 445 nuovi casi, 241 rilevati attraverso attività di screening e 204 da sospetto diagnostico. Il dato rileva un appiattimento della curva dei contagi sui 400 casi al giorno.  Si registrano quattro decessi (453 in tutto). Le vittime: 2 uomini e una donna residenti nella Città Metroplitana di Cagliari, rispettivamente di 79, 70 e 87 anni, e una donna di 94 residente nella provincia del Sud Sardegna. In totale sono stati eseguiti 379.431 tamponi con un incremento di 3.297 test. 577 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi, 66 in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.240. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 7.929 (+174) pazienti guariti, più altri 75 guariti clinicamente. Sul territorio, di 22.340 casi positivi complessivamente accertati, 4.628 (+47) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 3.560 (+93) nel Sud Sardegna, 1.809 (+26) a Oristano, 4.128 (+95) a Nuoro, 8.215 (+184) a Sassari.

INDICE RT A 0.72 In calo anche in Sardegna, come da trend nazionale, la pressione sugli ospedali. Secondo l’ultimo report di Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) la percentuale di pazienti Covid-19 ricoverati in terapia intensiva rispetto ai posti letto disponibili è sempre sopra la soglia del 30%, ma è calata al 38% dopo aver toccato il 41% il 25 novembre scorso. Al 36% (quindi sotto la soglia critica del 40%) l’andamento della percentuale sui posti letto occupati in area non intensiva. In questo caso la tendenza che si registra è in crescita, considerato che l’11 novembre scorso il valore si attestava al 30%. È invece dello 0,72, quindi tra i più bassi d’Italia, l’ultimo dato disponibile sull’indice di contagiosità R(t).

PADRE MORITTU. Il prelato, dalla scorsa settimana positivo al Coronavirus, è stato ricoverato nel reparto di Pneumologia dell’Aou di Sassari. Le sue condizioni di salute si sono aggravate, sono insorte complicazioni polmonari e si è reso necessario il trasferimento in ospedale, dove il patron della comunità Mondo X di S’Aspru è tenuto sotto osservazione dallo staff medico. La settimana scorsa lo stesso padre Morittu aveva comunicato pubblicamente l’arrivo della pandemia nella comunità di assistenza per tossicodipendenti e malati di aids, informando che quasi tutti gli ospiti e gli operatori della struttura che sorge nelle campagne di Siligo, lui compreso, erano risultati positivi al Coronavirus.

ITALIA. Sono 20.709 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore, per un totale di 1.641.610 casi dall’inizio dell’epidemia. In calo i decessi che da ieri sono 684. In tutto sono state superate le 57mila vittime da inizio pandemia (57.045). Ieri 19.350 nuovi casi. 207.143 invece  tamponi effettuati tra ieri e oggi. Scendono anche gli attualmente positivi che oggi sono 761.230, rispetto ai 788.471 di ieri. Scende ancora il numero delle persone ricoverate nelle ultime 24 ore in terapia intensiva a 3.616.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News