Resta in contatto

News

Maradona, Cabrini fa dietrofront: “Travisate le mie parole”

Il campione del mondo 1982 Antonio Cabrini aveva sollevato un polverone dopo un’intervista rilasciata a Irpinia Tv relativa alla morte di Diego Armando Maradona

MARADONA.Sarebbe ancora qui con noi se fosse venuto alla Juve perché l’ambiente lo avrebbe salvato, non la società ma proprio l’ambiente. L’amore di Napoli è stato tanto forte e autentico quanto, ribadisco, malato“: le parole rilasciate da Antonio Cabrini all’emittente avellinese Irpinia Tv, relative alla morte di Diego Armando Maradona, hanno sollevato un autentico polverone mediatico e social.

LE SCUSE. Poche ore dopo l’accaduto, lo stesso ex giocatore della Juventus e della Nazionale ha fatto dietrofront: “Il mio non era un giudizio morale, ma sull’energia di una città che non poteva contenere tutta questa passione, le mie parole sono state travisate. Ho pensato che l’ambiente ovattato nel quale ho vissuto alla Juve l’avrebbe protetto. Chiedo scusa a chi si è sentito offeso“.

 

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Matteo
Matteo
1 mese fa

Cabrini. Sei ridicolo. Non solo nell ambiente Yuve ,(e mi riferisco soprattutto alla società)girava della coca,ma ti ricordo anche la questione del doping. Meglio tacere.

Claud
Claud
1 mese fa

Deve chiedere scusa e basta, ogni giustificazione peggiora la cosa.

Bastacalcio
Bastacalcio
1 mese fa

Ha espresso un pensiero. Condivisibile. Ingiustificati gli insulti di chi non fa cultura. È vero che anche a Torino avrebbe trovato qualcuno con cui spartire questa dipendenza.

Pepe Bruscolotti
Pepe Bruscolotti
1 mese fa

Tranquillo hai espresso solo un pensiero condiviso da tanti servi scartellati comm’a te, ‘a fesso, ‘a strunz, ‘a chiavica,

A
A
1 mese fa

Ora,dopo lo stadio,intitoliamoli pure la regione Campania e chiamiamola MaradoniA ( Crozza docet),e facciamo lacrimare la sua statua al posto di San Gennaro…dimenticandoci il doping,e i suoi collegamenti con la camorra e l’avanti/ indietro in cliniche x disintossicarsi….
Finiamola

A
A
1 mese fa
Reply to  A

Di santificare un poveraccio,pessimo esempio x lo sport e x chi lo pratica con passione e in maniera salutare….
Questo Signore ha avuto 2 grandi e immense fortune nella vita…
Il piede sinistro con cui e’ nato e che e’ durato fino a 60 anni….
Non facciamone un santo
Era un mostro in campo,ma chiudiamola la…

PaoloS
PaoloS
1 mese fa

Vabbe ma ormai la frittata è fatta, prova a metterci la pummarola ncoppa e mangiatela. A buon intenditore… poco Glen Grant

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Sono immensamente delusa, giochiamo a chi perde di più?..."

Carmine Longo

Ultimo commento: "Ma guardate che l Inter non ci ha favoriti in nulla ! Boninsegna valeva più di quello che ci hanno dato ! Si il Cagliari vinse lo scudetto .... ma lo..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Rocco e Paolino arrivarono dall'Inter quando tornammo in B con Ranieri. Paolino prese il posto di Piovani."

Fabián O’Neill

Ultimo commento: "Il grande vero pri cope è Fracescoli"

Lucio Bernardini

Ultimo commento: "Io ero presente perdemmo 1-0 gol di cravero trasferta indimenticabile eravamo in tanti che emozione ciao ragazzi sempre forza casteddu"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News