Resta in contatto

News

Italia-Polonia 2-0: ottima prova azzurra. In panca Cragno e Walukiewicz

Guidati in panchina da Evani, sostituto di Mancini colpito da Covid-19, gli azzurri chiudono la pratica Polonia con una rete per tempo: a segno Jorginho e Berardi

PRIMO TEMPO. L’Italia potrebbe passare già passare in vantaggio: conclusione vincente di Insigne, vanificata dalla decisione dell’arbitro francese Turpin. Belotti ha infatti disturbato il portiere Szczesny… e allora, tutto come prima. Il Var non c’è. Quindi, Lewandowski viene graziato per una gomitata volontaria al volto di Bastoni. Gara in equilibrio, finché il polacco Krychowiak non cintura Belotti in area e viene concesso il penalty. Jorginho (27°) è glaciale dal dischetto di destro, azzurri in vantaggio.

SECONDO TEMPO. Il ct polacco Brzeczek opera un triplice cambio all’intervallo. Barella spedisce alto di destro un assist di Bernardeschi, poi scontro senza conseguenze tra Acerbi e Grosicki. La gara vive alcuni momenti di eccessivo agonismo, che sfociano in alcuni gialli estratti dal taschino di Turpin. Evani butta nella mischia Berardi (64°) per Bernardeschi, al 72° un secondo rigore viene negato all’Italia per un fallo di mano netto. Passano 5 minuti e il rude Goralski prende anticipatamente la via degli spogliatoi per somma di ammonizioni. Gli azzurri chiudono la pratica al minuto 82: Insigne pesca sulla destra il subentrato Berardi, che entra in area e col mancino fulmina Szczesny sul primo palo. Secondo gol in azzurro per il talento del Sassuolo, nel “suo” stadio.

PANCA. Ottima prova dell’italo-brasiliano Jorginho, di Locatelli (che personalità!) e dell’ex cagliaritano Barella. Sono rimasti in panchina per tutta la durata della gara i due giocatori del Cagliari impegnati a Reggio Emilia: Alessio Cragno da una parte, Sebastian Walukiewicz tra i polacchi. Il difensore arrivava da una serie di presenze da titolare, mentre il guardiano dei pali toscano aveva trovato il debutto azzurro nella precedente tornata internazionale.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News