Resta in contatto

Approfondimenti

L’arrivo di Luvumbo e la denuncia dell’ex ct sui giovani angolani

Il Cagliari attende l’arrivo del giovane attaccante Zito Luvumbo, dal Primeiro de Agosto. L’ex selezionatore della Nazionale angolana aveva lanciato un grido d’allarme a tutela dei giovani talenti del Paese africano

PRIMO. Zito Luvumbo, ormai prossimo calciatore del Cagliari, è un giovane talento di belle speranze su cui il club si è mosso convinto e desideroso di volerlo valorizzare. L’attaccante del Primeiro de Agosto è la punta di diamante del nutrito gruppo di ragazzi angolani che desiderano sfondare nel calcio. “Luvumbo non è l’unico caso in Angola, ci sono altri giocatori della sua età provvisti di talento. Ad ogni modo il caso di Zito ha ricevuto maggiore risalto rispetto a loro sulla stampa locale“, ha dichiarato l’ex ct della Nazionale angolana, Beto Bianchi, nel corso di un’intervista rilasciata il 4 giugno scorso al portale worldfootballindex.com.

RISCHIO. “Tutti questi ragazzi devono continuare la propria crescita come calciatori, ma cercando di stare lontani dalla stampa locale e soprattutto da certi avvoltoi che bazzicano nell’ambiente. Questi personaggi sono convinti di aiutarli, ma invece fanno danni. Conosco tanti giovani talentuosi dal futuro promettente, però rischiano di finire in mezzo a una parte mediatica che li eleva come novelli Messi e ad approfittatori che fanno lo stesso dimenticandosi di farli continuare ad imparare, a migliorare“: parole dirette e scomode, quelle di Bianchi, che si inseriscono in un quadro di riscatto sociale per i giovani calciatori africani desiderosi di arrivare in Europa. Non sempre la soluzione migliore, senza un’adeguata formazione alle spalle.

 

59 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
59 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini o un altro l'importante è che vada via GIULINI"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti