Resta in contatto

News

Coronavirus: altri due positivi in Sardegna. 4 vittime tra ieri e oggi in Italia

Un gruppo di associazioni in rappresentanza degli addetti del 118 in prima linea nella battaglia al Covid-19 denunciano gravi situazioni a cui vanno incontro

Due nuovi casi di positività al Covid-19 in Sardegna, resta invariato invece il numero dei decessi, 134 in tutto. Gli ultimi due contagi si sono registrati in provincia di Sassari. È quanto emerge nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale. Complessivamente sono 1.441 i casi accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. In totale sono stati eseguiti 113.405 tamponi. I pazienti ricoverati in ospedale sono 6, nessuno in terapia intensiva, mentre 56 sono le persone in isolamento domiciliare. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.240 pazienti guariti, più altri 5 guariti clinicamente. Sul territorio, dei 1.441 contagi accertati, 271 sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 135 nel Sud Sardegna, 61 a Oristano, 84 a Nuoro, 890 a Sassari.

RISCHI E TEST IN SARDEGNA. Grave situazione di esposizione a pericoli sanitari per gli operatori del 118 nella gestione di pazienti affetti da Covid-19. È la denuncia di un gruppo di associazioni in rappresentanza degli addetti in prima linea nella battaglia al coronavirus. “Questi operatori – si spiega in una nota – continuano a essere attivati dalle centrali operative 118 per soccorsi e trasporti sanitari di pazienti con sospetta o certificata affezione da virus Covid 19, nonostante le direttive nazionali e regionali stabiliscano in maniera inequivocabile che questi servizi devono essere sostenuti ed effettuati esclusivamente da operatori sanitari con adeguate protezioni e opportuna formazione. Ad oggi non conosciamo cosa intenda fare la Regione Sardegna del sistema di soccorso sanitario, che è un disastro. Urliamo a gran voce che non manderemo più i nostri ragazzi al macello. Denunceremo alle autorità competenti ogni utilizzo del volontariato in cui non sia rispettato il diritto alla salute e alla sicurezza degli operatori con il conseguente rischio per gli assistiti”.

Test sierologico in piazza a Stintino come misura per prevenire e contrastare il contagio da Covid-19. Mercoledì chiunque potrà eseguire il test in un laboratorio mobile che si fermerà in piazza dei 45, dalle 19.30 alle 23. L’iniziativa fa parte del progetto “Salute prevenzione innovazione tecnologica” (Sprint) e per poterne usufruire sarà sufficiente mettersi in fila e pagare 25 euro, il costo del test IgG/Igm per la rilevazione degli anticorpi al virus.

ITALIA. 4 morti (totale che sale 35.209)e 259 nuovi casi, in calo rispetto a ieri (erano 463): sono questi i dati aggiornati del bollettino di oggi. Sono 150 i guariti da ieri, 202.248 da inizio emergenza. Complessivamente sono 250.825 le persone che hanno contratto il virus. Solo 3 le regioni senza nuovi casi (Friuli Venezia Giulia, Molise e Basilicata) mentre i maggiori incrementi si registrano in Emilia Romagna (+39), Lazio (+38) e Sicilia (+32)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Ricorda però di non belare a voce troppo alta 😂"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News