Resta in contatto

News

Di Francesco: “Ho parlato col presidente di Nainggolan, si parte dal 4-3-3”

Il nuovo tecnico del Cagliari si presenta alla stampa e ai tifosi nel primo giorno della sua avventura rossoblù

Primo giorno da allenatore rossoblù per Eusebio Di Francesco. Il neo tecnico del Cagliari parla per la prima volta a stampa e tifosi del progetto che lo vede coinvolto per la stagione 2020/2021.

LA SCELTA.Sono convinto che miglioreremo sotto tutti i punti di vista. Mi ha convinto il modo del presidente di volermi qui, per me è fondamentale per ripartire dopo i tre mesi alla Samp, dove ho fatto una scelta frettolosa e non ero convinto abbastanza. Ho fatto tre mesi in cui non ho fatto bene, ma mi sono dimesso lasciando due anni di contratto. In questo caso sono totalmente convinto”.

NAINGGOLAN. “Radja è un giocatore dell’Inter, non dipenderà da noi. Ho già parlato col presidente di questo, per me è un giocatore forte, l’ho allenato e so che capacità ha. Dovremo muovere qualcosa nei vari settori del campo, dopo la conferenza metteremo nero su bianco quello che sarà il progetto di mercato. La mia scelta è legata molto all’aspetto tecnico”.

RIPARTIRE. “La squadra deve avere una forte identità di gioco e servono giocatori con specifiche caratteristiche. Voglio una squadra che sappia fare la gara. Per portare entusiasmo alla gente bisogna essere propositivi, con il mio staff abbiamo analizzato cosa non ha funzionato nelle mie squadre passate. Voglio ricominciare da Cagliari. Partiremo dal 4-3-3, ma non voglio essere integralista, prima bisogna capire cosa possono darmi i giocatori Il reparto più completo è il centrocampo”.

STRETTA DI MANO. “Le sensazioni sono state positive e sceglieremo giocatori funzionali. Condivideremo ogni scelta. Sono stato sempre propenso a far esordire i giovani. L’importante è far esordire i ragazzi che hanno possibilità di diventare calciatori. Far esordire Zaniolo al Bernabeu non è da tutti”.

 

48 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
48 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News