Resta in contatto

Rubriche

Lazio-Cagliari: le pagelle rossoblù di Calcio Casteddu

La gara disputata all’Olimpico è appena terminata: vediamo le prestazioni dei protagonisti isolani attraverso le nostre pagelle

Cragno: VOTO 8. Nulla può sul capolavoro di Milinkovic-Savic. L’estremo difensore classe 1994, tuttavia, si rende protagonista con parecchie parate da Nazionale tanto nel primo quanto nel secondo tempo

Walukiewicz: VOTO 5. Forse il meno peggio dei centrali del Cagliari sino al goal del 2-1 dove ha qualche responsabilità su Immobile. Al di là di tutto le potenzialità del polacco sono evidenti, i margini di miglioramento pure

Klavan: VOTO 5. Non riesce a comandare la difesa a tre. La retroguardia rossoblù, infatti, balla tanto al cospetto di Immobile e compagni

Lykogiannis: VOTO 5,5. La discontinuità è un tratto essenziale per il greco ma questo ormai lo sappiamo. L’ex Sturm Graz, inoltre, cambia spesso ruolo in campo e questo non lo aiuta nell’esprimersi al meglio

Dall’83° Pisacane: SV

Faragò: VOTO 5,5. Uno dei pochi ad essere scusato per una prestazione non brillante a causa dei numerosi infortuni subiti nel corso della stagione che non gli permettono di rendere come vorrebbe

Nandez: VOTO 6,5. Sempre il migliore della sua squadra, lotta e si sbatte in mezzo al campo

Ionita: VOTO 6. Prestazione a corrente alternata. Simeone profitta di un suo passaggio per siglare il goal dello 0-1

Dall’83° Gagliano: SV

Rog: VOTO 6. Reduce da un buon momento personale, nel primo tempo è forse il migliore in campo per il Cagliari dopo Nandez. La sua prestazione scema nella ripresa così Zenga lo sostituisce con Birsa

Dal 66° Birsa: VOTO 5,5. Entra con lo scopo di far fare il salto di qualità al centrocampo del Cagliari ma non riesce nel suo intento

Mattiello: VOTO 6. Prova qualche scorribanda ma la sua verve si spegne di minuto in minuto. La stanchezza non gli permette di finire la partita

Dal 71° Ragatzu: VOTO 5,5. Inserito nella mischia da Walter Zenga per mettere un po’ di brio, non riesce a dare un contributo decisivo alla squadra

Joao Pedro: VOTO 5,5. Parte fortissimo, come tutto il Cagliari, salvo poi spegnersi. Colleziona le migliori occasioni dei rossoblù ma senza incidere

Simeone: VOTO 6. Il cholito torna al goal pur aiutato da una deviazione. Non una partita idilliaca ma ritrovare la via della rete fa sempre piacere

Zenga: VOTO 5. Era partito bene l’ex tecnico di Catania e Sampdoria salvo poi perdersi per strada. La partita contro la Lazio è l’ennesima riprova della discontinuità del Cagliari. Quale futuro per Zenga? Sei-sette giorni e sapremo. Marcello Carli dixit.

50 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
50 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Si vergogni sindaco e amministrazione di cagliari che fanno giocare la squadra ds 17 anni in uno stadio prefabbricato"

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche