Resta in contatto

News

NS – E sono tre! Pinna, Carboni, Ladinetti: annata nel segno dei sardi

La Nuova Sardegna sottolinea il peso specifico dell’esordio del classe 2000 Ladinetti, che completa un trio rossoblù di giovani sardi scesi in campo in questa stagione: un motivo d’orgoglio

NON C’È DUE SENZA TRE. Dopo Simone Pinna e Andrea Carboni, il Cagliari ha schierato contro il Sassuolo il terzo giovane sardo in questa stagione: Riccardo Ladinetti. Un motivo di grande soddisfazione per il ragazzo, per i tifosi isolani e, è il caso di dirlo, di Max Canzi. Il secondo di Zenga, ex tecnico della Primavera, non può che essere orgoglioso per i passi compiuti dai rossoblù che crescono.

2000. Ladinetti, classe 2000, ha trovato spazio nel secondo tempo dell’ultimo match del Cagliari. Una buona prova d’esordio nella mediana di Zenga, con giocate positive e personalità. Un elemento in più di cui l’allenatore potrà disporre per la parte finale di questo campionato, che non ha più granché da chiedere ai rossoblù. La valorizzazione dei giovani potrebbe invece rappresentare un utilissimo esercizio per il Cagliari del futuro.

32 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News