Resta in contatto

News

Carboni: “Dispiace aver lasciato soli i miei compagni. Orgoglioso di averli visti combattere”

Il difensore del Cagliari affida a un post sul suo profilo Facebook l’amarezza per l’espulsione rimediata ieri sera. Con la voglia di ripartire presto

È dispiaciuto Andrea Carboni, e non potrebbe essere altrimenti. Il difensore del Cagliari, che ieri sera alla Sardegna Arena contro l’Atalanta ha provocato il decisivo fallo da rigore che ha regalato poi i tre punti ai bergamaschi, ha affidato a un post sul suo profilo Facebook le sue sensazioni.

“Vorrei cancellare quei secondi maledetti ma posso solo farne tesoro”, scrive Carboni, “mi aiuteranno a crescere e dare sempre tutto me stesso per questa maglia. Sono pronto subito a rifarmi, ma dovrò dimostrarlo sul campo. Dispiace aver lasciato i miei compagni in dieci, sono orgoglioso di averli visti combattere”.

 

Vorrei cancellare quei secondi maledetti ma posso solo farne tesoro, mi aiuteranno a crescere e dare sempre tutto me…

Publiée par Andrea Carboni sur Lundi 6 juillet 2020

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News