Resta in contatto

Approfondimenti

Contro la Spal sarà ancora emergenza

La sconfitta di ieri sera al Bentegodi ha lasciato degli strascichi sotto l’aspetto disciplinare. Contro i ferraresi Zenga dovrà inventarsi qualcosa

Sono stati ben cinque gli elementi che nella gara di ieri sera contro il Verona sono entrati nel taccuino del direttore di gara: Gaston Pereiro, Nahitan Nandez, Fabio Pisacane, Luca Ceppitelli e Luca Cigarini. 

Il regista vi è incappato per ben due volte, guadagnando gli spogliatoi anzitempo, mentre il capitano era sotto diffida. Entrambi, dunque, non parteciperanno alla prossima trasferta in programma tra due giorni a Ferrara contro la Spal.

Se a queste due assenze aggiungiamo la più che probabile di Radja Nainggolan, vien da se pensare che il quadro che si pone di fronte a Walter Zenga non è di certo piacevole, considerando che proprio l’assenza del belga e di Joao Pedro si sono rivelate più pesanti del previsto.

Ma se la squalifica del capitano porterebbe al rilancio di uno tra Walukiewicz o Klavan, quella di Cigarini aprirebbe uno scenario particolare.

Ieri sera lo stesso Zenga ha schierato Valter Birsa per gestire la manovra, mentre dalla panchina è rimasto a guardare il play maker della primavera Riccardo Ladinetti.

Christian Oliva sarà out per alcune settimane, per cui il tecnico rossoblù sarà costretto o a confermare lo sloveno (seppur fuori ruolo), o a lanciare nella mischia il giovane cagliaritano, che scalpita da qualche tempo per avere un’opportunità.

A meno che, dulcis in fundo, non recuperi a tempo di record Nainggolan come eventuale carta da giocare in cabina di regia.

66 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
66 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti