Resta in contatto

News

Coronavirus. Lega Pro/Serie C, Ghirelli: “Se avessimo ripreso il 21 giugno avremmo finito il 9 settembre”

“Il passato campionato nella fase dei play-off  fu contraddistinto da stadi completamente pieni di pubblico entusiasta”

Il presidente della Lega Pro/Serie C Francesco Ghirelli, intervistato da La Gazzetta del Mezzogiorno, ha parlato anche del campionato fermato per la pandemia da Coronavirus.: “Se avessimo ripreso il 21 giugno, con 23 turni in calendario tra campionato, coppa Italia e spareggi, avremmo finito, giocando ogni mercoledì e domenica, il nove settembre. Se a ciò si congiungevano i viaggi per l’Italia… Penso che solo questi due dati confortino la scelta della impossibilità di poter riprendere il torneo allo stato originario. Da qui, la scelta dei play-off e dei play-out

TIFOSI E NON SOLO… Il passato campionato nella fase dei play-off fu contraddistinto da stadi completamente pieni di pubblico. Ora saranno vuoti, una differenza che segna quanto il Covid-19 abbia inciso negativamente sulla nostra realtà. Riaprire gli impianti? Sarebbe un sogno. Ma non so rispondere adesso a questa domanda, compete ad altri dirci se sarà o non sarà possibile. Gli interessi di ogni club è logico che vengano difesi. Non troverà un presidente a cui mai io abbia detto di non farlo. In alcuni momenti, si è andati oltre: ciò ha danneggiato l’interesse della  C e non ha nemmeno favorito chi pensava che agendo in quel modo ne avrebbe potuto trarre un vantaggio per il proprio tornaconto. Questa è una storia che si ripete puntualmente: se apri varchi e indebolisci la forza della tua Lega, si spalanca la possibilità per incursioni e si otterrà soltanto negatività. Tuttavia, troppo spesso si ritiene che la furbizia paghi e non è così. Questa esperienza potrebbe essere utile se servisse a capire la lezione”. 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News