Resta in contatto

News

Coronavirus, Solinas: “Contatto costante con Boccia. Turismo fondamentale per noi”

Prima a skytg24, successivamente nel suo punto stampa Il presidente della Regione, a Sky TG24, ha illustrato il suo piano per far ripartire le attività

Ho un contatto costante con il ministro Boccia, che è molto impegnato in tutta questa emergenza a dare supporto alle Regioni”. Il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas, è tornato sulla polemica nata il 3 maggio, dopo aver firmato un’Ordinanza, intervistato da SkyTg24. Il ministro degli Affari regionali aveva parlato (LEGGI QUI) di situazioni da rivedere sulle misure previste dalla Regione Sardegna. In merito però Solinas ha precisato di “Non aver ancora ricevuto alcuna notifica”. Il governatore sardo (LA SUA RISPOSTA BOCCIA) ha poi parlato del piano per far ripartire il turismo nell’isola.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE. “Ho ragione di ritenere l’ordinanza coerenteha detto sia in tv che successivamente nel suo punto stampa –  sia giuridicamente e amministrativamente coerente rispetto alle competenze legislative dello Stato e della Regione. Il turismo rappresenta il 14% del nostro pil. Come Regione c’è un set di misure di sostegno all’industria turistica e all’indotto per superare questi mesi di grande difficoltà. Inoltre siamo al lavoro con le organizzazioni di categoria e il comitato tecnico-scientifico per trovare delle linee guida e dei protocolli che ci consentano di andare presto a una ripartenza delle attività”.

“Pensiamo a test per garantire l’accesso in sicurezza per la stagione che – sottolinea il presidente della Regionenon potrà essere come quelle che abbiamo conosciuto finora. La prima ipotesi che avevamo formulato era quella di una sorta di passaporto sanitario, che consentisse a chi intende raggiungere la Sardegna di effettuare un test che non abbia più di sette giorni di anzianità nell’esecuzione, che certifichi la condizione di negatività al Coronavirus. Stiamo osservando con attenzione assieme ai nostri tecnici – ha concluso Solinas – anche lo sviluppo di test diagnostici che partono dalla saliva e quindi rendono più semplice certificare questa condizione. Qualora questo si perfezionasse, penseremmo di avere un accesso contingentato in questi termini, in maniera tale da connotare la Sardegna come luogo nel quale si può venire in totale sicurezza perché chi entra sia  certificatamente negativo”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News