Resta in contatto

News

Nainggolan: “Quel gol a tempo scaduto contro la Lazio ci ha davvero ammazzato”

Simpatica diretta del numero 4 del Cagliari, che incalzato su Instagram dal tifoso laziale Damiano Er Faina affronta alcuni argomenti, tra i quali anche quello della disgraziata gara contro i biancocelesti

Bella parentesi su Instagram quella tra Radja Nainggolan e Damiano ‘Er Faina’, noto tifoso laziale. Il centrocampista del Cagliari ha chiacchierato su diversi temi.

La mia partita più bella? Un derby vinto 2-0, e mancavano anche Totti e De Rossi, “dice Nainggolan, “io non odio nessuno, né Lazio, né Juve. Quando una persona non si sente di andare in una piazza non è per odio ma ci sono altre motivazioni. Un eventuale figlio maschio un giorno alla Lazio? Per me non ci sarebbe nessun problema: spetterebbe a lui scegliere. La gara tra Cagliari e Lazio? Per noi è stata una grande botta, Strakosha mi negò il 2-0, poi quando prendi il gol del pareggio con una squadra così, ti metti paura. Il gol a tempo scaduto ci ha davvero ammazzato”.

 

44 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
44 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

La differenza tra Nainggolan e Daniele Conti è che il capitano ha rifiutato il ritorno a Roma per restare a Cagliari.
E ho detto tutto.
Molto deluso da Radja.

Federico
Federico
3 mesi fa

Allora che sia chiaro che la scusa di Cagliari-Lazio ormai non regge più. Comunque vedo nei commenti molta cattiveria ingiustificata. Chiaro che un giocatore che ha giocato Champions e mondiali punti sempre al top e, a malincuore, il Cagliari non è quel tipo di società che può garantire questi palcoscenici (non ancora perlomeno). Tuttavia da qui a parlare di mercenario ne passa di acqua sotto i ponti. Ricordate che nainggolan dopo aver firmato con la Roma disse a cellino prima e giulini poi che

Federico
Federico
3 mesi fa
Reply to  Federico

Sarebbe tornato prima o poi e a 31 anni ha già mantenuto la promessa. In campo potevamo essere molto più in alto in classifica, vero, ma sono sicuro che senza di lui potevamo essere anche a ridosso della zona rossa. Poi non dimentichiamoci di barella e murru sardi e tifosi del Cagliari che ci hanno lasciato senza troppi complimenti, ma se barella è comprensibile perché è andato in una big come l’Inter che gli offre 1 milione e mezzo in più murru ci ha lasciati per la samp che gli ha offerto

Federico
Federico
3 mesi fa
Reply to  Federico

Solo 100mila euro in più eppure nessuno gli ha dato del mercenario quindi va bene criticare ma ci vuole anche coerenza

victor
victor
3 mesi fa
Reply to  Federico

Veramente Murru è andato alla Samp in quanto alla società Cagliari Calcio ha fruttato quasi 12 milioni , siate chiari gentilmente.

simone
simone
3 mesi fa
Reply to  Federico

a parte il fatto che Murru e’ stato ceduto per fare cassa e 12 milioni di euro erano un affarone per il Cagliari…
riguardo a nainggolan disse a Cellino e poi anche a Giulini che sarebbe tornato qui a 33-34 anni per concludere la carriera.
e’ tornato quest’anno,per esigenze sue e non certe per questo grande amore che molti in questo forum continuano ad argomentare,paragonandolo addiritura a Riva o Conti….
Quando a Conti chiesero se il suo sogno era quello di giocare con la Roma (all’apice

simone
simone
3 mesi fa
Reply to  simone

della sua carriera),disse che lui era un tifoso del Cagliari e che si sentiva ormai sardo e che della Roma non gli importava niente…
Il ninja invece,ha preso l’accento romano in 2 anni,continua a manifestare amore e a rilasciare dichiarazioni d’amore per i giallozozzi vestendo ancora la nostra maglia e la fascia da capitano….
non capite questo…

Federico
Federico
3 mesi fa
Reply to  simone

Ma chi ha mai detto che nainggolan sia una bandiera come riva e conti! Loro 2 sono e saranno per sempre la nostra storia e l’emblema del Cagliari calcio e città. Ho solo detto che date del mercenario ad uno che ha detto tornerei a Roma volentieri in una diretta instagram con un laziale, ad uno che ha sempre sputato sangue per la maglia. E poi non mi sembra che nainggolan abbia mai detto a Cagliari sto male, me ne voglio andare e non tornare mai più!Non è come conti e riva ma non è un mercenario

Federico
Federico
3 mesi fa
Reply to  Federico

P.S. Nel caso succeda che il Cagliari miracolosamente acquista nainggolan a titolo definitivo vorrò vedere se avrete ancora il coraggio di chiamarlo mercenario da fuori è sempre facile parlare.

Fabrizio
Fabrizio
3 mesi fa
Reply to  Federico

Federico,
io distinguerei tra storia e bandiera .
Nainggolan è nella storia del Cagliari come tanti altri, tanto per citarne alcuni Marchetti, Bellini, Casagrande, Quagliozzi, tutti quelli dello scudetto, oltre a Conti ed altri ancora .
Di bandiera ce n’è sempre una sola, per noi è Gigi Riva .
Forza Cagliari Sempre !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa
Reply to  simone

Vero Simone, quoto tutto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa
Reply to  simone

Vero, Radja disse che sarebbe tornato e fece tutte quelle dichiarazioni d’amore che conosciamo:
“sono il primo tifoso del cagliari” “forza casteddu sempre” “mi sento sardo” etc.
Ma dopo 1-2 anni a Roma disse invece che avrebbe voluto chiudere li la carriera, dimostrandosi solamente un voltagabbana.
Se la Roma non l’avesse poi mandato via dubito che avrebbe mantenuto la promessa del suo ritorno, è tornato solo perchè l’inda non lo vuole più e Giulini ha cacciato i soldi.
Non credo più a lui.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa
Reply to  Federico

è un mercenario, a quello del Cagliari non gliene frega proprio nulla, se lo chiama la Roma quello è capace di abbandonarci a metà campionato.
La cosa che mi fa rabbia è il fatto che prenda in giro i tifosi e i sardi con il suo finto attaccamento alla maglia e alla Sardegna.
Se stava zitto faceva più bella figura.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Si si.. Io ero allo stadio, delusione Totale..da allo non si riconosce piu il Cagliari della prima fase del campionato

simone
simone
3 mesi fa

non stiamo parlando di un Nandez o di un Rog arrivati ieri….

silvano
silvano
3 mesi fa

Tutti possono essere utili ma nessuno è indispensabile .. per me può anche tornare a Roma ! poi basta con sta cacchio di partita con la Lazio .. avete rotto le scatole .. se non siete stati capaci di reagire vuol dire che mentalmente siete veramente scarsi. Andate da un buon psicologo .. ne avete veramente bisogno !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa
Reply to  silvano

Giusto, la partita con la Lazio sta diventando una scusa ridicola e non ci crede più nessuno, il Cagliari ha perso immeritatamente anche con l’Inter ad inizio campionato e non si sono depressi in questo modo.
E’ ormai ovvio che la causa del tracollo sia dovuta ad una rottura nello spogliatoio e nella pessima gestione Maran.

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
3 mesi fa

Si fa un gran parlare del fatto che Nainggolan sia venuto a Cagliari per una scelta di cuore, se poi però si ascoltano le sue interviste, specie quelle lontano dall’isola, si comprende che lui considera Cagliari solo un ripiego da prendere in considerazione nel caso in cui le squadre che lui considera più blasonate (tipo Inter, Roma e magari anche Fiorentina)non lo vogliano. Forse prima di idolatrare un calciatore e considerarlo simbolo del Cagliari bisognerebbe valutare anche queste cose!

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
3 mesi fa

….la stessa cosa la fece anche quando se ne andò la prima volta, a parole diceva di sentirsi un Cagliaritano, un Sardo, addirittura si tattuo’ se non erro,persino i quattro mori sul corpo, per poi andarsene non appena la Roma gli fece un fischio..dimenticandosi di Cagliari e giurando amore eterno alla Roma..il rischio è che la storia si ripeta. Per questo sono sempre stato contrario ai cavalli di ritorno!..

Pina Garau
Pina Garau
3 mesi fa

Vabbè certo che preferirebbe giocare alla Roma, dai. Secondo te Rog se fosse stato titolare al Napoli sarebbe mai venuto qui? La Roma fa le Coppe e offre più soldi di ingaggio e loro sono professionisti, c’è gente che ci ha mollato per squadre come la nostra perché gli offrivano 2 spiccioli in più… Ma di che stiamo parlando?

simone
simone
3 mesi fa
Reply to  Pina Garau

ma che discorso e’? nessuno dice che non deve andare alla Roma,sto solo dicendo a tutti quelli che l’hanno addirittura paragonato a Riva che si devono sciacquare la bocca.
Si sta comportando come il peggiore dei mercenari e sta mancando di rispetto a una terra che l’ha accolto per 2 volte a braccia aperte….

Pina Garau
Pina Garau
3 mesi fa
Reply to  simone

Il peggiore dei mercenari AHAHAH

Non avete il senso della misura. Borriello cos’era allora? Ibarbo? Dai lasciamo perdere…

simone
simone
3 mesi fa
Reply to  Pina Garau

ma Borriello o Ibarbo che tu hai citato,si sono mai permessi con la fascia da capitano a 13 giornate dalla fine del campionato,a dire certe cose? a fare dichiarazioni d’amore per altre societa’,dopo l’accoglienza che gli abbiamo fatto nel momento del suo ritorno a Cagliari?dopo il sacrificio economico che ha fatto la societa’ per pagargli 4 milioni di stipendio???

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
3 mesi fa
Reply to  simone

..sono d’accordo, ed in più Nainggolan parla come se la stagione fosse conclusa, parlando già del prossimo campionato, dicendo che vorrebbe andare di qui o di li, quando invece se il campionato ripartisse, si dovrebbe concentrare con i suoi attuali compagni sugli obiettivi ancora raggiungibili che potrebbero essere il sesto o settimo posto il che significherebbe Europa League o no?

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
3 mesi fa
Reply to  simone

Giustissimo, sottoscrivo il commento!!

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
3 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Se si continuerà a ragionare così, accettando che un calciatore venga a Cagliari a svernare o solo quando non ha altre possibilità piu appetibili dove andare, non si avrà mai una squadra competitiva. Bisogna cambiare registro sia da parte della società che da parte dei calciatori. Le coppe Nainggolan può giocarla anche qui come è avvenuto in passato basta avere ambizioni e non avere i cali di tensione che hanno avuto quest’anno. L’esempio dell’Atalanta dovrebbe essere un riferimento per tutti!

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
3 mesi fa

…può giudicarle..

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
3 mesi fa

…può giuocarle..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa
Reply to  Pina Garau

Pina quel che Egidio sta dicendo è che se non ami davvero Cagliari e il Cagliari evita di prendere in giro i tifosi e la gente con finte dichiarazioni d’amore o giuramenti di amore eterno.
Fai il tuo dovere, impegnati, ma non fare dichiarazioni tipo:
“Amo il Cagliari”, “ho fatto una scelta di cuore”, “mi sento sardo” per poi fare le valigie appena arriva la chiamata di un altra squadra o qualcuno ti offre qualche soldo in più.
Il discorso, condivisibile, credo fosse quello.

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
3 mesi fa

Esatto, il mio pensiero è esattamente questo!!!

simone
simone
3 mesi fa

batte per altri colori e per altre citta’…di giocatori cosi’ non ce ne facciamo niente,intanto,dodicesimi eravamo l’anno scorso,dodicesimi siamo anche quest’anno….voglio giocatori attaccati alla maglia e che sputano sangue per i nostri colori….

Danilo BG
Danilo BG
3 mesi fa
Reply to  simone

Carissimo tifoso Simone, giocatori attaccati alla maglia sono come
le mosche bianche, pensano solo ed esclusivamente ai soldi.
I CALCIATORI VENGONO E VANNO, MA IL “CAGLIARI ” RESTA X SEMPRE !!!

Fabrizio
Fabrizio
3 mesi fa
Reply to  Danilo BG

Danilo,
sono d’accordo anche su questo : il Cagliari è una passione che va oltre il tempo ed il cambiare dei giocatori .
Quando il Cagliari era in C lo seguivo come sempre ed era per me naturale continuare a tifarlo .
Condivido anche la tua opinione su Cerri ( ho poco fa ho “pubblicato” un commento ad un tuo post sull’interesse del Torino ) .
Ancora un abbraccio a Bergamo, ci risolleveremo e saremo forti ed uniti.
Forza Cagliari Sempre !

Danilo BG
Danilo BG
3 mesi fa
Reply to  Fabrizio

grazie di tutto !!!! Ciao Fabrizio.
Vado a rileggere articolo su Cerri e Torino.

simone
simone
3 mesi fa

come Riva o Conti,si dovrebbe sciacquare la bocca….
ora,dopo queste continue dichiarazioni d’amore alla maglia giallorossa,fascia di capitano a Joao Pedro e dopo aver raggiunto la salvezza matematica,puo’ pure accomodarsi in panchina e far giocare giocatori di nostra proprieta’,senza valorizzare ancora uno cosi’…ero felicissimo del suo ritorno a Cagliari e pensavo fosse stata una scelta di vita e una dichiarazione d’amore per la nostra terra,ma in questi 2 mesi abbiamo capito che il suo cuor

simone
simone
3 mesi fa

leggetevi lo scambio di battute completo….c’e’ l’articolo completo su gazzetta online….
nainggolan ha detto che se ci saranno i presupposti,vorrebbe tornare alla Roma,perche’ il suo cuore e’ la….
credo abbia fugato ogni dubbio su chi lo ritiene una bandiera dei nostri colori…
a Cagliari e’ tornato,solo perche’ la scelta era tra noi,samp o fiorentina e perche’ la moglie aveva bisogno di un ambiente familiare e non di un posto nuovo senza nessuno vicino.
chi lo paragona a bandiere storich

Danilo BG
Danilo BG
3 mesi fa
Reply to  simone

Con calma l’ho letto anche io, ed è stato molto chiaro sul fatto di voler tornare a Roma.
Il problema è che ormai va x i 32 anni, a Roma non tornerà sicuramente
perchè non è nei loro programmi futuri.
Con l’ingaggio alto che ha non sarà facilssimo approdare a squadre
da coppe Europee.
Nonostante tutto io ritengo Radja al giusto posto nel Cagliari, x
mille motivi che noi tutti sappiamo.
GIGI RIVA e DANIELE CONTI le vere BANDIERE ROSSOBLU !!!!!!!
FORZA CAGLIARI !!!!!!

simone
simone
3 mesi fa
Reply to  Danilo BG

caro danilo,io sinceramente mi sento tradito dalle parole di nainggolan e sinceramente,credo,che per come l’abbiamo riaccolto,non ci meritiamo assolutamente certe dichiarazioni.
Poteva risparmiarsele,perche’ sa come siamo orgogliosi noi sardi e sa come la curva nord ( sopratutto),non sopporta i mercenari e chi usa Cagliari e il Cagliari come un parcheggio o un trampolino di lancio,vedi passate situazioni….

Danilo BG
Danilo BG
3 mesi fa

Se penso ancora a quella partita mi viene il magone e la rabbia.
Partita perfetta, giocato benissimo e vittoria strameritata, poi l’inponderabile
con la sconfitta incredibile e dura da digerire, tutto condito da quei
“supplementari” maledetti.
Vorrei tanto che Radja restasse in rossoblu, capitano e simbolo della
nostra squadra.
Sarà difficile, molto difficile trattenerlo, ma da tifoso io ci credo.

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
3 mesi fa
Reply to  Danilo BG

Io sono stato il primo ad attribuire alla sconfitta con la Lazio il calo che poi il Cagliari ha avuto soprattutto dal punto di vista psicologico. Ma questo può servire per giustificare il calo per qualche partita non di più. Se la squadra aveva determinati valori tecnici come si e’ sempre detto ed anche morali avrebbe dovuto avere una reazione e riprendere il proprio cammino con più forza e determinazione considerato l’anno speciale che stiamo vivendo evidentemente i problemi erano altri!

Fabrizio
Fabrizio
3 mesi fa

Egidio,
la serie positiva non è stata frutto di un caso e quella negativa neanche .
La ragione del collassamento del Cagliari sarà bene indagarla, perchè non si ripeta e non si deve ripetere .
E’ stucchevole soffermarsi sulla partita con la Lazio, che sicuramente non ha avuto alcuna influenza, tenuto anche conto per come è maturata .
A mio avviso, occorre polso fermo per controllare lo spogliatoio.
Forza Cagliari Sempre !

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
3 mesi fa
Reply to  Fabrizio

Sono d’accordo, almeno in parte, è possibile che ci siano stati problemi all’interno dello spogliatoio che possano aver influito sul rendimento della squadra, ma non escluderei nemmeno come possibilità che la società non abbia voluto riconoscere ai calciatori al termine del girone di andata i premi per un un’eventuale qualificazione europea e ciò abbia portato ad un rallentamento nel rendimento della squadra!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Confermo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ma confermo che siete degli professionisti …questo cose di supera abbastanza velocemente …purtroppo ci vuole anche un mister molto esperto ..

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Gigi Riva

Ultimo commento: "Oggi che ho una certa età, la figura di Riva per me rappresenta il ricordo di un'infanzia vissuta di pari passo con una squadra di calcio che ti..."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un grande...ne avessimo adesso giocatori con gli attributi che aveva lui, dava sempre il massimo. Ma poi come si fa a dire che non era bravo..."

Giampietro Piovani

Ultimo commento: "Cosa de maccusu, anche io volevo parlare di Piovani."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "

Ops dal Carbonia😉

"

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News