Resta in contatto

News

Acerbi: “Considerare i morti. Ripresa solo in condizioni di sicurezza massima”

Il difensore della Lazio e della Nazionale, ai microfoni della trasmissione “Radio Anch’io Sport” su Radio 1 Rai, ha spiegato il suo punto di vista sul futuro dell’attività calcistica

EMERGENZA. “Coronavirus? Sento quotidianamente la mia famiglia in Lombardia, sembra che i dati si stiano normalizzando. Ritornare alla normalità è l’esigenza di tutti, non solo di noi calciatori. Abbiamo in casa le attrezzature per tenerci in forma. Si punta a terminare la stagione il prima possibile, per poi ripartire a fine settembre che secondo me rappresenterebbe la soluzione migliore. La proposta di Galliani per disputare la stagione all’interno dell’anno solare? Ipotesi non percorribile, secondo me“.

SICUREZZA. “Da consigliere dell’Assocalciatori, posso dire che c’è sempre qualche opinione contrastante sulla ripresa. Soprattutto perché ci sono i tantissimi morti da considerare. Puntiamo a ripresa, sì: ma in condizioni di massima sicurezza. Prendere precauzioni su distanza tra giocatori quando si tornerà a giocare? No, altrimenti sarebbe meglio non scendere neppure in campo. Non esiste il calcio senza contatto fisico. La Lazio è da scudetto? Assolutamente sì, anche nei momenti di difficoltà lo ha dimostrato“.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "Giulini dovrebbe vendere e levarsi dalle p...e ! Tuttavia il problema non è soltanto lui, ma a mio avviso i collaboratori più stretti, che..."

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "I soldi non li mette lui...comunque ha in passato fatto bene"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News