Resta in contatto

News

Bach: “Altro rinvio delle Olimpiadi non sostenibile. Colloqui continui con l’OMS”

Il Presidente del CIO è tornato a parlare dello spostamento di Tokyo 2020 assicurando che la priorità numero uno resta la salute di atleti e addetti ai lavori

Intervistato dal quotidiano tedesco Die Welt, il presidente del CIO Thomas Bach è tornato a parlare dello spostamento obbligato di un anno delle Olimpiadi di Tokyo 2020. L’ex campione di spada, oggi al vertice del CIO, ha risposto al CEO del comitato organizzatore dell’evento a cinque cerchi Toshiro Muto, il quale ha sollevato nei giorni scorsi l’interrogativo riguardante la possibilità dello svolgimento dei giochi olimpici nel 2021: “I nostri partner giapponesi e il Primo Ministro mi hanno chiarito che il Giappone non può gestire un rinvio oltre la prossima estate – ha affermato Bach – Non puoi posticipare tutto ciò indefinitamente come potresti con un torneo di tennis o una partita di calcio. Non esiste un piano di rinvio, ma sono molto fiducioso. L’OMS, con cui colloquiamo in modo costante – sostiene che la nostra scelta di rinviare tutto all’estate 2021 sia stata la migliore“.

CORONAVIRUS. Abbiamo iniziato ad affrontare la diffusione del Coronavirus a metà febbraio, quando abbiamo creato un gruppo speciale che includeva ovviamente anche l’Organizzazione mondiale della sanità. Il 21 marzo, quando siamo stati informati della massiccia diffusione del’epidemia in Sud America e Africa, ho subito convocato una riunione di emergenza del Comitato esecutivo del CIO per il giorno seguente. Fino a quel momento ci si era chiesto solo se il Giappone fosse un paese sicuro, ma poi si è pensato se il mondo potesse essere un posto sicuro. Annullare o sospendere: c’erano solo due opzioni da prendere. Alcuni hanno chiesto di annullare i Giochi, ma arrendersi a queste richieste emotive e cancellare, avrebbe significato distruggere il sogno olimpico per 11.000 atleti provenienti da 206 Comitati Olimpici Nazionali e dalla squadra olimpica di rifugiati”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News