cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Penna in trasferta – Trupo (ForzaParma): “D’Aversa in grande emergenza. A Cagliari con solo 15 giocatori”

Il noto collega che segue quotidianamente le vicende dei ducali presenta la sfida tra due squadre che stanno disputando un campionato di Serie A importante

Il Parma arriva a Cagliari senza giocatori importanti, ma deciso a giocarsi la sfida in programma alle 18 alla Sardegna Arena. L’anticipo del ventiduesimo turno (terza giornata di ritorno) è comunque interessante tra due squadre attualmente seste a pari punti con il Milan, a quota 31 punti. Della partita ne abbiamo parlato con Guglielmo Trupo, il noto collega di ForzaParma, che segue quotidianamente le vicende dei ragazzi allenati da Roberto D’Aversa.

Parma forte e in emergenza. Che squadra vedremo in campo stasera
“Detto che è una compagine che sta facendo benissimo, che ha chiuso un girone d’andata straordinario con gli stessi punti, ma con una cifra messa in sede di campagna acquisti ben inferiore al Cagliari che ha speso tanto per fare un campionato importante nell’anno del Centenario, attualmente le difficoltà ci sono di organico. Basti pensare che a Cagliari sono atterrati appena 15/16  giocatori per giocare la contesa, viste le assenze di Sepe, Inglese, Kulusevski e ovviamente Gervinho destinato a non far più parte del gruppo”.

Al netto delle assenze la qualità non manca di certo
“Sicuramente rispetto alle scorse stagioni qualcosa è cambiato in meglio. Questo è palese. A volte nelle difficoltà ha dato il meglio. Stasera però la vedo dura, perché le assenze si faranno pesanti durante lo svolgimento della partita contro una squadra che ha qualità e forza in tutti i reparti. Purtroppo queste assenze hanno portato al non poter preparare il match nel migliore dei modi non dal punto di vista chiaramente tattico, ma numerico. La settimana impegnativa per il mercato ha inciso”.

Ci parli in maniera più approfondita del caso Gervinho?
“Non si è allenato da almeno tre giorni e soprattutto non presentandosi al Centro Sportivo. E’ vero che ha parlato con D’Aversa del fatto che ci fosse questa trattativa con un altro club. Il tecnico lo aveva mandato a discutere della sua problematica con i vertici societari. Al momento manca ancora il suo passaggio. Quindi non si capisce se sia ancora o non un giocatore del Parma. Saltasse il passaggio il suo rientro in organico, conoscendo D’Aversa lo vedo abbastanza problematico. Intanto sarebbe obbligato a chiedere scusa a società, compagni, tecnico, compagni, tifosi e soprattutto città che lo ha accolto e coccolato alla grande. A proposito di società, non si può dire che non sia stata danneggiata da quanto accaduto, soprattutto per il caso esploso a 4 giorni dalla fine del mercato, con il giocatore migliore che hai, che punta i piedi.  Certo l’arrivo di Caprari ha cercato di tappare il problema che resta tale”.

A proposito di assenze, senza nulla togliere alle altre, quella di Sepe non è certo di poco conto
“Assolutamente. Attualmente è tra i migliori 5 portieri in Italia. Stasera è titolare Colombi che è un ex. Radu avrà occasione per farsi vedere anche in gialloblù. Ma certo è che l’assenza di Sepe è pesante. Era partito non bene ma, col passare del tempo è migliorato parecchio ed ha un grande carattere. Ha fatto un ottimo lavoro ed è stato ripagato”.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La media dei voti dati dagli utenti di CalcioCasteddu ai rossoblù impegnati contro la Juventus...
Uno sguardo a tutte le statistiche del match tra Cagliari e Juventus, per comprendere meglio...

Triplice fischio alla Domus: i rossoblù assaporano la vittoria ma al minuto 87 un autogol...

Dal Network

Le parole del CT della nazionale italiana campione del mondo nel 2006 in vista del...
Quest’oggi, si è svolta la presentazione ufficiale del nuovo allenatore dell’Udinese. Tanti i temi toccati...

Altre notizie

Calcio Casteddu