cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Posticipo Serie A: 1-1 all’Olimpico tra Roma e Lazio: entrambe rallentano in classifica

Squadre in gol nel primo tempo: A Dzeko risponde Acerbi. Alla fine un pareggio sostanzialmente giusto davanti ad una splendida cornice di pubblico

L’atteso derby della capitale tra le terza della classe e la quarta, ovvero Lazio e Roma, finisce 1-1. Sfida che si infiamma al 13’, quando Mancini serve all’indietro Cristante, che da centro area scarica un destro, deviata dal muro biancoceleste sopra della traversa.

GIALLOROSSI AVANTI PER POCO… Al 26’ Cristante imbecca Dzeko, lesto nel profittare di un’indecisione di Strakosha in uscita e batterlo in torsione di testa, con la sfera che prima bacia il palo e termina in rete. La squadra di Inzaghi appare in difficoltà e, due minuti dopo, Under si porta palla da destra a sinistra, facendo partire la conclusione destinata verso il palo più lontano, Luiz Felipe respinge su Dzeko, che calcia di destro ma provvidenziale l’intervento in scivolata da parte di Radu. Biancocelesti al pareggio al 34’:  corner di Luis Alberto, Mancini cerca una respinta e il suo portiere Pau Lopez si rende complice di un clamoroso pasticcio toccando male la palla invece di bloccarla a pochi passi dalla porta. Il tutto a beneficio di Acerbi, che deve appoggiare comodamente la palla in rete. Prima dell’intervallo senza recupero da parte di Calvarese (44’) palo colpito da Pellegrini, grazie ad un destro potentissimo dalla lunga distanza: Nella circostanza Strakosha sembrava ormai battuto.

La ripresa si apre al 3’ con l’occasione capitata a Veretout sul cross di Spinazzola. L’ex Fiorentina anticipa i difensori avversari e fa partire un  sinistro di prima intenzione, che però termina di un soffio distante dal palo. Un minuto dopo rigore prima assegnato poi tolto alla squadra di Fonseca. Infatti Calvarese, dopo aver indicato il dischetto per il contatto Patric-Kluivert, è richiamato da Mazzoleni al Var per osservare attentamente le immagini e vedere che è fallo del romanista e non del laziale. 24’:  stop di Veretout e palla immediatamente a Dzeko, il quale calcia col destro da pochi passi, Strakosha mette in mostra un grande intervento, facendosi perdonare l’errore dello 1-0 avversario.  Più aggressiva la Roma rispetto alla Lazio, anche in questa ripresa.

La riprova arriva con la tripla occasione al 35’: prima Under fa impazzire tre avversari con i dribbling ubriacanti, poi si vede respinto un mancino rasoterra che favorisce Dzeko, il quale calcia di destro da pochi passi ma trova l’opposizione con i piedi di Strakosha. Ma questa ultima azione è in fuorigioco. Contropiede laziale al 44’ con Immobile che imbecca a centro area Milinkovic-Savic, tiro e 2-1 sfiorato. Nei 4’ di recupero concessi da Calavarese il risultato non cambia e la sfida (come all’andata) si chiude 1-1. La Lazio rallenta. Dopo il ko a Napoli in Coppa Italia, non va oltre il pareggio con la Roma che allunga di un punto sull’Atalanta al quarto posto.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

A poche ore dal calcio d'inizio del derby capitolino tra Roma e Lazio, necessario l'intervento...
I bianconeri di Allegri vincono la quinta gara consecutiva e, in attesa dello scontro diretto...
Lazio, Fiorentina, Inter e Napoli, impegnate in questi giorni in Supercoppa Italiana a Riad, recupereranno...

Dal Network

Ultima gara casalinga per i neo campioni d’Italia. A inizio partita, sullo 0-0, gol annullato...
Le parole del tecnico, ex di turno, alla vigilia della delicata gara in programma domani...
Al San Nicola, davanti a oltre 33.000 spettatori, gli umbri falliscono un rigore con Casazola....

Altre notizie

Calcio Casteddu