Resta in contatto

News

Faragò: “Difendere questi colori è un orgoglio. I nostri tifosi sono unici”

Le parole del giocatore rossoblù in un’intervista concessa a La Nuova Sardegna. La vita a Cagliari e la voglia di continuare a fare bene

È raggiante Paolo Faragò, soprattutto per essere di nuovo parte integrante del gruppo rossoblù. Con l’infortunio ormai alle spalle, ora anche lui può dare il suo contributo a una squadra che sta meravigliando l’Italia calcistica.

“Non vedevo l’ora di rientrare”, conferma il giocatore a La Nuova Sardegna, “la mia riabilitazione iniziava alle 9 e finiva alle 20 di ogni giorno. Ero concentrato solo su quello. Appena ho capito i tempi di recupero, ho messo un cerchietto rosso sulla gara con la Spal e sono rientrato in quella data”. Il presidente? è ambizioso e lungimirante. Maran? Sa dare identità e organizzazione alla squadra, non tutti gli allenatore hanno questa qualità. Cragno e Pavoletti? La squadra ha bisogno di loro, ma non bisogna accelerare il recupero, sarebbe la cosa più sbagliata da fare. A Cagliari si sta bene, e il mare sempre vicino lo adoro. Il nostro percorso? Dobbiamo essere bravi a non distrarci, pensare gara dopo gara. Stiamo facendo bene ma siamo solo a novembre. Il nostro pensiero deve essere quello di continuare su questo binario. Per noi difendere questi colori è un orgoglio e i nostri tifosi sono unici”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News