Resta in contatto

Approfondimenti

L’incrocio tra un attacco atomico ed una solida difesa

Saranno diversi gli spunti di interesse che caratterizzeranno la gara di domenica tra Atalanta e Cagliari. I dati sviluppati in queste prime giornate sono sorprendenti

I numeri, si sa, sono cibo succulento per gli appassionati di statistica, ma sono pure una mera indicazione dello stato delle squadre ed il lunch match di domenica di Bergamo non potrà che riscuotere un grande interesse proprio per questo motivo.

Di fronte, infatti, due squadre in assoluta salute, che giocano per vincere e convincere. Ma ciò che salta maggiormente all’occhio son i dati relativi all’attacco degli orobici ed alla difesa dei rossoblù.

Quella bergamasca, infatti, è la squadra che ha tirato di più in tutta la serie A, 163 volte. Di questi, 94 nello specchio della porta, anche in questo caso al primo posto della massima serie, come per i 69 tiri nello specchio. Ergo 30 reti realizzate, una media spaventosa di tre a partita.

Di contro il Cagliari può vantare della terza difesa del torneo con sole dieci reti subite, in perfetta media di uno solo a gara. I cosiddetti clean sheet sono stati due, contro Spal, e soprattutto Napoli.

Notevole inoltre constatare che di queste dieci marcature tre sono arrivate da penalty (contro Brescia, Inter e Bologna), altrettanti autoreti (contro Inter, Roma ed ancora Bologna).

Escludendo lo scivolone di Pisacane che ha regalato il goal ed il pareggio al Verona, le uniche reti subite dal Cagliari su azione sono state solo quelle di Barillà nella trasferta di Parma, di Kouame contro il Genoa e di Zaza contro il Torino.

Insomma, con questi ingredienti in ballo i tifosi si apprestano a vivere una sfida davvero interessante ed aperta a qualsiasi risultato.

31 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti