Resta in contatto

Approfondimenti

L’incrocio tra un attacco atomico ed una solida difesa

Saranno diversi gli spunti di interesse che caratterizzeranno la gara di domenica tra Atalanta e Cagliari. I dati sviluppati in queste prime giornate sono sorprendenti

I numeri, si sa, sono cibo succulento per gli appassionati di statistica, ma sono pure una mera indicazione dello stato delle squadre ed il lunch match di domenica di Bergamo non potrà che riscuotere un grande interesse proprio per questo motivo.

Di fronte, infatti, due squadre in assoluta salute, che giocano per vincere e convincere. Ma ciò che salta maggiormente all’occhio son i dati relativi all’attacco degli orobici ed alla difesa dei rossoblù.

Quella bergamasca, infatti, è la squadra che ha tirato di più in tutta la serie A, 163 volte. Di questi, 94 nello specchio della porta, anche in questo caso al primo posto della massima serie, come per i 69 tiri nello specchio. Ergo 30 reti realizzate, una media spaventosa di tre a partita.

Di contro il Cagliari può vantare della terza difesa del torneo con sole dieci reti subite, in perfetta media di uno solo a gara. I cosiddetti clean sheet sono stati due, contro Spal, e soprattutto Napoli.

Notevole inoltre constatare che di queste dieci marcature tre sono arrivate da penalty (contro Brescia, Inter e Bologna), altrettanti autoreti (contro Inter, Roma ed ancora Bologna).

Escludendo lo scivolone di Pisacane che ha regalato il goal ed il pareggio al Verona, le uniche reti subite dal Cagliari su azione sono state solo quelle di Barillà nella trasferta di Parma, di Kouame contro il Genoa e di Zaza contro il Torino.

Insomma, con questi ingredienti in ballo i tifosi si apprestano a vivere una sfida davvero interessante ed aperta a qualsiasi risultato.

31 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
31 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Tore Trattore
Tore Trattore
8 mesi fa

Il Cagliari deve andare a Bergamo a dare battaglia e GIOCARE PER VINCERE, poi se la vittoria non arriva pazienza, ma smettiamola di darci per sconfitti prima del tempo e pensare che un pareggio sia il massimo a cui possiamo ambire.
Un pò di convizione ragazzi, e forza Cagliari sempre.

Pepe Mujica
Pepe Mujica
8 mesi fa
Reply to  Tore Trattore

In passato le mozioni interne (is mazzinasa,is cugurrasa,is lagrimasa) ci indebolivano, quest’anno con l’aiuto di avendrace le stiamo contrastando efficacemente. Impavidi e turgidi, siamo CASTEDDU

Provinciale
Provinciale
8 mesi fa

Vincerà latallanta

Pepe Mujica
Pepe Mujica
8 mesi fa
Reply to  Provinciale

Impossibile non avete nandez,rog,ninja e compagnia trionfante

Pepe Mujica
Pepe Mujica
8 mesi fa
Reply to  Provinciale

Nel rileggere attentamente concordo con te, vincerà latallanta bergamese quando giocherà contro la torres. Solamente cagliari,scetti casteddu

Roy 58
Roy 58
8 mesi fa

Pronostico incerto, valori in equilibrio, ennesimo esame di maturità, partita aperta, apertissima…

Angelo Carta
Angelo Carta
8 mesi fa

E se nn ricordo male,le ultime due stagioni il Cagliari à…battuto l’Atalanta nel suo campo….Nn c’è due senza il tre vero!!!!
Forza casteddu facci godere ancora!!!

Francesco Locci
Francesco Locci
8 mesi fa

Il bello di questa stagione è che nn partiamo battuti!!!! A Bergamo potrebbe succedere di tutto….per cui Forza CASTEDDU

Piuttosto perché nn riportiamo sciarpe e bandiere allo stadio sarebbe una coreografia spettacolare al Sardegna arena

roberto floris
roberto floris
8 mesi fa

Non sara facile ma potremmo portare a casa un bel punticino. Tifosi riportiamo le bandiere allo stadio…sopratutto quando giochiamo in casa

Carlo
Carlo
8 mesi fa

Ci sono le condizioni per giocarcela. Come sempre stiamo facendo. Forza Cagliari

Cisgireddu
Cisgireddu
8 mesi fa

Come scrive sotto l’amico andiamo a Bergamo con l’intenzione di cagarli in testa hahahah

Pepe Mujica
Pepe Mujica
8 mesi fa

Siamo CASTEDDU nessuno ci può far paura. Sono solo burdi continentali che i nostri eroi sapranno fronteggiare e surclassare. A bergamo per cagarli in testa senza esitazioni. NIENT’ALTRO CHE CASTEDDU

MisterRB
MisterRB
8 mesi fa
Reply to  Pepe Mujica

Complimenti, un’analisi lucida soprattutto dal punto di vista tattico. Quando andiamo in trasferta fuori Sardegna e senti insulti su ignoranza, capre e puzza di formaggio, ce l’hanno con quelli come te.

davide
davide
8 mesi fa
Reply to  MisterRB

le capre sono degli animali simpatici ed il formaggio è buono

Pepe Mujica
Pepe Mujica
8 mesi fa
Reply to  davide

Un saluto a davide che ha capito lo spirito goliardico

Pepe Mujica
Pepe Mujica
8 mesi fa
Reply to  MisterRB

O scimpru cumplessau nella tua lingua sarebbe: tardo di comprendonio con cpmplessi di inferiorità. In genere quelli come te li immagino genuflessi e con solidità posteriori, più che caratteriali, a godersela. Ponimí sa facci in q

Marco Innocenti
Marco Innocenti
8 mesi fa
Reply to  Pepe Mujica

Ne parliamo domenica alle 14,30 !!!

Prima Linea
Prima Linea
8 mesi fa

Ricordo un Innocenti proprio dell’Atalanta

Pepe Mujica
Pepe Mujica
8 mesi fa
Reply to  Prima Linea

Io la macchina 112 meravigliosamente scattante, vintage

Marco Innocenti
Marco Innocenti
8 mesi fa
Reply to  Prima Linea

Complimenti per la memoria!! Comunque non sono io. Non capisco il commento assurdo di Pepe Mujica .A Bergamo c’è GRANDE RISPETTO per i sardi, certo che se leggi certi commenti…

Pepe Mujica
Pepe Mujica
8 mesi fa

È una goliardata non un’offesa, forse un po’ ambigua, ma in sardo ha un significato diverso o almeno ne ero convinto. Grande rispetto ma nessuna paura era in sostanza il significato. Non offendo nessuno, tanto meno gli avversari come voi. Si chiamava duccio, caro prima linea, mentre marco è un tiratore, che paura, ciao a entrambi

Marco Innocenti
Marco Innocenti
8 mesi fa
Reply to  Pepe Mujica

Ciao Pepe, chiederò a mia moglie, che è sarda, il significato della frase 😉 W la Sardegna e forza Atal… 🙂
Un saluto!

Pepe Mujica
Pepe Mujica
8 mesi fa

Casteddu sempre, una stretta di mano da avversari, senza oltraggi ne offese. Vinceremo noi, spero. Ma mi siete simpatici perché provinciali come noi. A si biri

Marco Innocenti
Marco Innocenti
8 mesi fa
Reply to  Pepe Mujica

Bravo Pepe! da avversari,ma sempre senza oltraggi ne offese. Vengo in Sardegna da 45 anni e ho imparato ad amare i sardi….A si biri cun saludi!

Giacono
Giacono
8 mesi fa

Stimo molto la Dea ed i suoi tifosi; ricordo che in Val Brembana, la sua gente che tifava Cagliari xché il grande Astori, che era del posto, giocava nel Cagliari….

Naufrago
Naufrago
8 mesi fa

Articolo che potrebbe aver preso qualche spunto da ripetuti commenti di qualche tifoso 😉
Ma va benissimo 🙂

gilberto
gilberto
8 mesi fa

non si può sapere se vinciamo o pareggiamo con la Dea ma una cosa è certa, il Cagliari non va a Bergamo per una passeggiata, eventualmente venderà cara la pelle
FORZA CASTEDDU crediamoci…….

PorthosIII
PorthosIII
8 mesi fa

l’importante è che il Cagliari a Bergamo, faccia una bella partita, con orgoglio e garra. A quel punto anche se si perde non facciamone una tragedia, prima o poi (spero poi ….ma molto poi) arriverà anche una sconfitta. ???

Sergio
Sergio
8 mesi fa

Il risultato lo dirà il campo, non la statistica, e il campo dirà che il Cagliari, seppure dovesse andare sotto, sarà capace di rimontare e farà esplodere il fegato di Gasperini.
Forza Casteddu

La Sala Castenzo
La Sala Castenzo
8 mesi fa
Reply to  Sergio

Gasperini uomo di m…….

Prima Linea
Prima Linea
8 mesi fa

Se c’era ancora zio Beppe uno così lo confinava in Siberia

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "era un commento all 'altro articolo sul Carbonia di Caddeo"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti