Resta in contatto

News

Posticipo Serie A. Sei reti all’Olimpico nel 4-2 della Roma al Sassuolo

Lo spettacolo non è mancato. La squadra di Fonseca sembra mettere in ghiaccio la gara nel primo temo ma nella ripresa si fa siglare due gol dagli avversari

Quattro gol in 33’ per i giallorossi Sblocca Cristante, raddoppia Dzeko, triplica Mkhitaryan e c’è anche il gol di Kluivert. Perla di Berardi su punizione. Strepitosa partita di Lorenzo Pellegrini.

LA PARTITA. Roma perfetta nel primo tempo. Al 12’ Cristante stacca di testa sull’angolo di Pellegrini e palla in rete. Defrel, ex di turno, colpisce il palo al 17’, ma è la squadra di casa a dominare e raddoppiare al 19’: Kolarov innesca con un pallone a mezza altezza Dzeko, che  sfugge alla marcatura di Ferrari e da distanza ravvicinata batte Consigli. Che, 4’ dopo, raccoglie la sfera dal sacco per la terza volta, quando Mkhitaryan sigla ll’esordio in Serie A con un sinistro sul primo palo. Il 4-0 è opera invece di Kluivert, che aspetta l’uscita del portiere ospite, sul taglio di Pellegrini, e lo batte con un destro preciso appena fuori l’area di rigore.

Nella ripresa i giallorossi si rilassano, forti del poker inflitto, ma non fanno i conti con le squadre di De Zerbi, che non mollano mai. Per la verità nei primi minuti (2’ e 5’) arrivano due pali colpiti da Pellegrini e Dzeko, ma il Sassuolo accorcia dopo 8’ su punizione concessa per fallo dì Pellegrini su Obiang. La perla di Bernardi si insacca alle spalle di Paul Lopez. Tre minuti dopo il legno dice no a Mancini per il 5-1, che diventa invece 4-2 (dopo averlo sfiorato al 24’ con Caputo di testa) grazie ancora a Berardi al 28’, il quale scarica un mancino vincente, dopo il passaggio di Defrel. Nel finale (47’) clamoroso errore davanti alla porta di Pastore, che non segna incredibilmente il quinto gol, dall’altra parte inutile suggerimento di Defrel a Caputo che grazia il portiere di casa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News