Resta in contatto

News

Premi USSI, Ceppitelli: “Centenario, anno speciale. Un onore essere il capitano”

Presente alla consegna dei premi USSI ha parlato il difensore, nonché capitano rossoblù. E’ sicuro che la squadra si riprenderà dopo la falsa partenza

E’ stato un pomeriggio speciale nella particolare location dell’aeroporto Mameli di Elmas. L’USSI ha consegnato i suoi consueti premi a diverse personalità dello sport e tra questi era presente il capitano rossoblù Luca Ceppitelli.

Durante la manifestazione ha parlato così: “La società ha fatto un’ottima campagna acquisti, ergo la squadra si è rinforzata. Nel calcio le false partenze ci stanno, ma sono sicuro che ci rialzeremo. Nainggolan? E’ stato bello riaverlo perché è un giocatore di grande esperienza e dalla quale non possiamo che imparare”. 

Sul Centenario: “Sarà un anno speciale. Rappresentiamo un intero popolo e per me esserne il capitano è un grande onore”

Un pensiero sulla Nazionale che aveva assaggiato circa cinque anni fa: “E’ normale farci un pensierino. E’ il sogno di ogni giocatore”.

A margine della manifestazione il difensore rossoblù ha parlato anche alla stampa:

FALSA PARTENZA. “Speravamo di partire in maniera diversa. Di sicuro contro l’Inter abbiamo palesato una certa crescita, anche se il risultato non ci ha arriso. Ora bisognerà cercare di cambiare assolutamente il registro. La sconfitta contro il Brescia è stata quella che ci ha deluso di più. Abbiamo cercato di affrontarla nel migliore dei modi, ma è andata male”. C

I NUOVI ACQUISTI. “Sono stati tanti innesti che hanno migliorato la squadra, ma è indubbio che si dovrà concedere loro del tempo per trovare l’amalgama giusta. Abbiamo grande qualità e la possibilità di fare grandi cose. Sarà importante avere un gioco di squadra e che ognuno si metta a disposizione.”

GLI INFORTUNI. “Le assenze di Alessio e Leonardo sono pesantissime e si faranno sentire, anche se sono stati comunque adeguatamente sostituiti dalla società. Simeone rispetto a Leonardo ha caratteristiche diverse e niente di strano che ci saranno delle modifiche tattiche, ma a prescindere da ciò, il mister sarà in grado di metterci in condizione di dare il massimo”.

LE CRITICHE. “Capitano, ed il mio lavoro è quello anche di convincere queste persone che io do il massimo a prescindere da tutto. 

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Antony
Ospite
Antony

Con questa storia del centenario avete rotto le scatole. È un anno come tutti gli altri. Vedete di iniziare a far punti piuttosto. Pure quest’anno quasi 11 mila abbonati, per vedere partite agghiaccianti come quella col Brescia, dove tu caro Ceppitelli sei stato tra i peggiori

danilo bg
Ospite
danilo bg

Ceppitelli fino a prova contraria è IL CAPITANO della squadra. Punto e basta !!!!!!!
Io tifo FORZA CAGLIARI senza se senza ma !!!!!!!
Non si può solo criticare a prescindere, l’anno scorso ha contribuito alla salvezza
come tutti, adesso lasciamolo lavorare in pace !!!!!!!

Loris Zuccarello
Ospite
Loris Zuccarello

Caro Cepitelli …. Bla Bla …. Punti x Cortesia .

Advertisement
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Sono d'accordo per Gigi Riva,per Zola,ma non dimentichiamoci dei vari Conti,Scopigno e la squadra del 69/70 e tanti altri che ci hanno fatto sognare."

Daniele Conti

Ultimo commento: "Incrocio"

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Più che d'adattamento al campionato italiano, si trattava di microfrattura al perone(se non ricordo male)che lo perseguitò per gran parte del..."

David Suazo

Ultimo commento: "Oltretutto diventò pure tecnico e ha fatto parecchi bei gol"

Enrico Albertosi

Ultimo commento: "È stato il primo portiere a non usare il completo nero, usava la maglia rossa o blu...mitico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News