cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Catania-Cagliari 1-1: Joao Pedro risponde a Curiale. Rivivi la cronaca

Due giorni dopo l’ottima prova in casa di un Fenerbhaçe fermato sul 2-2 in rimonta, Maran ritrova il suo passato. Verifica importante in chiave Coppa Italia

49′ – Dopo 4′ di recupero arriva il fischio finale da parte dell’arbitro. Al Massimino, per le reti di Curiale al 9′ e di Joao Pedro al 42′ , la sfida amichevole tra Catania e Cagliari, si chiude 1-1.

46′ – Brivido per i rossoblù, quando Mazzarini sfiora il 2-1

42′PAREGGIA JOAO PEDRO!!!. Eccolo il gol. a siglarlo il brasiliano, entrato da poco in campo, triangola molto bene con Birsa e sigla.

37′ – Occasione sui piedi del moldavo, subito in evidenza, sfera che però si spegne di poco sul fondo.

33′ – Altri cambi in casa rossoblù: fuori Pisacane, Cerri e Deiola, dentro Pinna, Joao Pedro e Ionita.

32′Rafael evita il 2-0 sulla rovesciata  da parte di Di Piazza, dopo una titubanza non giustificata della coppia centrale Walukiewicz e Romagna. 

26′ – Anche se si tratta di un test amichevole, ovviamente Maran non ci sta a perdere e opta per degli altri cambi: Rog rileva Cigarini, Pavoletti prende il posto di Nainggolan (che sta acquisendo sempre più il ritmo partita) Lykogiannis, Cacciatore.

18′TRAVERSA DEIOLA. Sfortunato il centrocampista di San Gavino, il quale centra in pieno la parte superiore della porta sull’ottima sponda da parte di Cerri.

12′ – Gol del pareggio annullato a Cerri. In realtà il gioco era fermo quando l’ex Parma aveva riconquistato palla su un errore di un avversario.

10′ – Etnei alla conclusione con Mazzarani, Rafael si fa trovare attento.

21,31 – Le due compagini fanno rientro in campo per la ripresa dell’amichevole che si sta disputando allo stadio Massimino. Maran inserisce Walukiewicz al centro della difesa spostando Pisacane a destra e Cacciatore a sinistra al posto di Mattiello, mentre Birsa rileva un ottimo Han.

46′ – Squadre al riposo dopo 1′ di recupero con il Catania avanti per il gol di Curiale al 9′ , favorito da un errore di Pisacane.

43′ – Prima dell’intervallo Han ad un soffio dall’1-1. L’attaccante nordcoreano, autore di un bel gol avantieri sul campo del Fenerbahçe, riceve palla da Cacciatore, ma manda la sfera di un non nulla fuori, graziando Furlan.

29′ – Contatto dubbio in area su Oliva. Dalla tribuna sembra rigore, non è dello stesso avviso il direttore di gara. Da segnalare un minuto prima, Catania al tiro con una sassata di Dall’Oglio che Rafael fa sua con un bell’intervento.

15′ – Aumenta il ritmo la compagine sarda, lo fa con una conclusione da parte di Nainggolan, che però termina sopra la traversa.

12′ – Reazione del Cagliari dopo la rete subita, con la botta di Cerri in girata, Furlan salva la sua porta dal pareggio, deviando con difficoltà in corner.

9′ VANTAGGIO CATANIA! – Al primo affondo i padroni di casa siglano, profittando di un errore in disimpegno di Pisacane, il quale favorisce Curiale che mette la sfera alle spalle di Rafael.

6′ – Non manca la fisicità tra i due undici in campo. Si fa preferire il team di Maran, con quello di Camplone che appare più in difficoltà in questo avvio.

3′Cagliari subito proposito verso la porta difesa Furlan, con un tentativo di Deiola e successivamente l’imbeccata di romagna per Cerri, il quale impegna con un bell’intervento il portiere dei siciliani.

20,32 – Inizia ufficialmente la sfida del Massimino davanti a circa mille tifosi

20,05 – 4-4-2: queste le scelte di Maran. Orfano di Cragno per infortunio, tra i pali c’è Rafael, mentre la linea difensiva a quattro (da destra a sinistra) prevede, Cacciatore, Romagna, Pisacane e Mattiello. A centrocampo Cigarini, Nainggolan, e Oliva e Deiola, in avanti Cerri e Han. Evidente il turnover rispetto all’undici iniziale sceso in campo due giorni fa sul campo del Fenerbhaçe.

19,50 – Entrambe le squadre sul terreno di gioco per il classico allenamento pre-gara. Vi ricordiamo che etnei e sardi hanno lavorato anche in mattinata in vista dell’avvio ufficiale della prossima stagione.

19,45 – Clima da Serie A (che allo stadio Massimino manca ormai da anni) per la sfida tra il Catania, che milita in Serie C dopo la rifondazione del club e il Cagliari. Maran, che senza l’infortunato Cragno, prova ancora una volta i suoi prima dell’esordio in Coppa Italia il prossimo 18 agosto, ritrova dalle 20,30 il suo passato. Con i rossazzurri il tecnico di Trento, fece una grande stagione culminata con 55 punti in classifica, prima poi di sposare qualche stagione dopo, il Chievo Verona.

 

 

Subscribe
Notificami
guest

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Cagliari riprenderà questo pomeriggio la preparazione in vista della sfida del Ferraris lunedì prossimo...
Un saluto dalla redazione di CalcioCasteddu: iniziamo come di consueto con le prime pagine dei...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu