Resta in contatto

News

Padoin: “Cagliari mi ha dato tanto, ora attendo fiducioso una chiamata”

L’ex giocatore rossoblù è da ieri ufficialmente svincolato e ai microfoni di Tuttomercatoweb.com ha parlato della sua esperienza in Sardegna

SVINCOLATO. “È presto – ha dichiarato Simone Padoin riguardo al suo futuro prossimo in un nuovo club – sto aspettando una chiamata per rimettermi subito in discussione. Ho 35 anni, ma ancora tanto da dare in campo e fuori. Attendiamo fiduciosi”. Il talismano ha poi fatto capire di voler rimanere in Serie A: “In questi giorni ci sono stati tanti rumors, ma ad oggi non c’è niente di concreto. Io mi sento pronto per immergermi totalmente in un nuovo progetto e in una nuova realtà, in Serie A sono convinto di poterci stare ancora”.

CAGLIARI NEL CUORE. Padoin è ancora innamorato della Sardegna e ha ringraziato tutti: “Mi sono trovato benissimo. Mai e poi mai avrei pensato di potermi trovare così bene dopo le quattro stagioni e mezza vissute alla Juventus. Cagliari mi ha dato tanto, sia a livello professionale che umano, io e la mia famiglia siamo stati accolti nel migliore dei modi da tutti. Per questo ci tengo davvero a ringraziare ancora una volta la città, la società e i suoi splendidi tifosi”.

RICORDI INDELEBILI. “I momenti belli sono stati davvero tanti, ma se ne devo scegliere uno in particolare dico la salvezza raggiunta l’anno scorso. Ci davano tutti per spacciati, invece con un colpo di coda inaspettato abbiamo ribaltato ogni pronostico. Quel traguardo mi ha regalato delle emozioni fortissime”.

SU BARELLA. L’ex rossoblù non ha dubbi sul talento sardo e a chi gli chiede se è pronto per un grande club risponde “assolutamente sì” perché “Nicolò è un bravo ragazzo e un ottimo calciatore, la sua maturazione costante mi ha impressionato moltissimo in questi anni. L’ho visto migliorare in tutte le fasi di gioco. Barella oggi merita una big“.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: le pagelle dei tifosi stroncano la squadra

Ultimo commento: "Esatto, sono i soliti giornalisti compiacenti che non hanno il coraggio di muovere mezza critica contro questo spettacolo indecente."

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News