Resta in contatto

Approfondimenti

Primavera 1, Cagliari: play-off complicati da raggiungere ma ancora possibili

Il pareggio interno con il Napoli che fa il paio con quello con la Roma hanno permesso al Chievo di sorpassare e allungare in classifica sui rossoblù

A due giornate dalla fine del campionato tutto è ancora possibile in casa Cagliari. Ma è indubbio che gli ultimi due pareggi conseguiti, in casa della Roma il 5 maggio scorso e quello ad Asseminello con il Napoli, abbiano rallentato la corsa del Cagliari verso l’ultimo posto playo-ff, a favore del Chievo Verona che, oltre ad aver superato in classifica Marigosu e compagni, vantano un importantissimo 2-0 nei confronti della squadra di Canzi, dopo il netto 4-0 dell’andata e soprattutto il rocambolesco 4-3  ribaltando lo 0-3 in 18’. “Siamo in lizza per un grandissimo risultato in un campionato di alto livello. Stiamo facendo qualcosa di grande e non vogliamo lasciare nulla di intentato. La squadra sta dimostrando di avere fame”, sono state le parole del tecnico a  fine gara a seguito dell’1-1 con il Napoli.

ULTIME DUE GIORNATE. 180’ alla fine più recupero per centrare il posto che darà la possibilità di giocarsi gli spareggi scudetto. Certamente un grandissimo risultato per una squadra matricola in questa stagione nel massimo torneo del Settore Giovanile. Per sperare il Cagliari deve vincere contro il Genoa in trasferta (si gioca venerdì alle 15) e successivamente in casa con il Torino. Due gare assolutamente non semplici contro avversarie che si stanno giocando un finale di campionato importantissimo.

I liguri sono in piena lotta per la salvezza diretta, cercando di evitare retrocessione diretta, che da penultimi attualmente sarebbe certa e i play-out mentre i granata, battuto dal Cagliari 3-1 all’andata, puntano a chiudere la stagione regolare al terzo posto in classifica. Il Chievo Verona se la vedrà invece lunedì 20 nel posticipo alle 15 contro la già retrocessa Udinese e cinque giorni dopo renderà visita ad una Sampdoria ancora invischiata nella lotta per non scendere nella Primavera 2.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti