Calcio Casteddu
Sito appartenente al Network

Andata quarti di finale Champions: la Juventus esce imbattuta 1-1 in casa dell’Ajax

Gara intensa e a tratti spettacolare all’Amsterdam Arena tra i lancieri e i bianconeri. Botta e risposta in pochi minuti tra con Cristiano Ronaldo e Neres

Calcio vero tra Ajax e Juventus nell’andata dei quarti di finale di Champions League. 1-1 tra le due squadre, che rimanda il verdetto qualificazione alla semifinale, a martedì prossimo 17 aprile a Torino. Subito occasioni da entrambe le parti. Appena 2’ di gioco infatti e Bernardeschi cerca di sorprendere la squadra di casa con sinistro da fuori area, che però termina di poco alto sopra la traversa. La riposta della squadra di Ten Hag con Ziyech al 19’, con un velenoso sinistro a giro che Szczesny alza sopra la traversa, evitando la rete. Che i bianconeri evitano d’un soffio anche al 25’ sul sinistro a botta sicura da parte di Van De Beek. Quattro minuti dopo splendido intervento in area di De Jong, che in extremis impedisce ad inspirato Bernardeschi  (favorito da un errore di Veltman) di calciare a due passi dalla porta difesa da Onana.

RONALDO E NERES. Al 36’ grande assist in area di Ronaldo (al rientro in campo dopo aver saltato le gare con Genoa, Empoli, Cagliari e Milan per infortunio) per l’ex Fiorentina che in girata sfiora il gol, complice anche la fondamentale deviazione di De Ligt. Prima dell’intervallo (45’) e CR7 gela la Amsterdam Arena insaccando la centoventiseiesima rete in carriera, dopo aver ricevuta palla da Cancelo e complice una leggera deviazione del portiere che tocca la sfera ma non può trattenerla. Al rientro in campo arriva l’immediato pareggio dell’Ajax. A siglarlo, dopo 36 secondo grandissimo sinistro a giro di Neres (che profitta dell’errore di Cancelo), che non lascia scampo al portiere dei bianconeri.

Un minuto dopo lancieri ad un passo dal 2-1 con Van De Beek, tiro che però vede il suo sinistro fuori. Col passare dei minuti sono i padroni di casa a fare la contesa, aumentando non poco l’intensità, che mette in sofferenza la Juventus in difesa. Al 20’: infatti, prima Alex Sandro su Ziyech, quindi Szczesny si oppone ad sul diagonale col destro di Veltman, negano la seconda rete agli olandesi. Che ci riprovano al 37’ con il classe 2000 Ekkelenkamp, il quale lascia sul posto Alex Sandro e fa partire un piatto destro, che obbliga Szczesny a distendersi e respinge la sfera. Dall’altra parte (40’ ) palo di Doulgas Costa con un diagonale sinistro, a Onana battuto. In pieno recupero (46’) Rugani salva i suoi dalla sconfitta, deviando in angolo il potente tiro di Van de Beek.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Domani tocca alla Lazio (che sabato ospita il Cagliari e al Milan, mercoledì a Inter...
Milan e Lazio le prime due squadre a scendere in campo, Napoli e Inter mercoledì....
Mercoledì da dimenticare per le italiane in Champions: oggi Atalanta, Roma e Fiorentina cercheranno di...

Dal Network

Il centrocampista, convocato anche da Spalletti si racconta a SportWeek in avvicinamento al match della...

Stavolta non basta un super-gol di Albert Gudmundsson al Grifone. All’Unipol Domus, Cagliari-Genoa finisce 2-1....

Il tecnico del Genoa Alberto Gilardino e il suo staff hanno diramato una lista di 23 convocati per la...

Calcio Casteddu