Resta in contatto

News

Cacciatore: “La presenza di Maran ha influito molto sulla mia scelta. Debutto emozionante”

Il terzino del Cagliari ha parlato in occasione di un evento promozionale all’interno di un noto centro commerciale del capoluogo

BUONA LA PRIMA. Il debutto con la maglia rossoblù venerdì scorso contro la Fiorentina ha convinto tutti. Ora Fabrizio Cacciatore è pronto ad aiutare il Cagliari a raggiungere l’obiettivo salvezza il prima possibile.

L’ex difensore del Chievo Verona era presente oggi ad un evento promozionale insieme al compagno di squadra Luca Cigarini. I due calciatori si sono intrattenuti con i tifosi per scattare selfie e firmare autografi, raccogliendo l’affetto del popolo sardo e tanti complimenti per le recenti prestazioni positive. Per Cacciatore anche una breve chiacchierata con la stampa prima di tuffarsi in un bagno di sostenitori. Ecco le sue parole:

Il debutto? L’emozione è stata tantissima. Sono contento della prestazione personale e dei tre punti ottenuti dalla squadra. Avevo da recuperare questo infortunio, i meccanismi del mister li conoscevo già ma dovevo assimilare quelli di squadra. Maran? La sua presenza ha influito molto per la mia scelta di venire a Cagliari e per me era importante. Mi hanno preso nonostante fossi infortunato e questo mi ha fatto piacere, la società ha investito su di me nonostante non fossi disponibile da subito.

I COMPAGNI. “Birsa e Castro li avevo sentiti prima di venire e mi avevano parlato bene della piazza. La concorrenza con Srna? È un ragazzo eccezionale e c’è molto da imparare da lui. Mi piace perché è tranquillo e con la palla sa sempre cosa fare”.

IL PROSSIMO AVVERSARIO. “A Verona sarà una partita dura, conosco bene l’ambiente e la classifica non bisogna guardarla. Dobbiamo cercare di portare a casa il massimo. Sarà un’emozione tornare lì perché tre anni e mezzo non si dimenticano. Noi dobbiamo pensare solo a noi stessi, e se giocheremo come lo scorso venerdì non dovremo temere niente. L’uomo che toglierei al Chievo? Giaccherini, senza dubbio”.

Dal nostro inviato Giacomo Dessì.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News