Resta in contatto

Approfondimenti

Primavera, Cagliari: la delusione per l’eliminazione al Viareggio è forte

Due sconfitte con Inter e Braga e l’unica vittoria sugli australiani del Leichhardt sono un bottino magro per i ragazzi di Canzi che puntavano agli ottavi

La delusione non può mancare: ed è di quelle forti, in casa Cagliari Calcio. Alla vigilia del torneo l’obiettivo dichiarato da mister Canzi e compagni, erano almeno la qualificazione agli ottavi di finale della Viareggio Cup 2019, il torneo giovanile di calcio più famoso al mondo. Ed invece ieri vi è stata l’uscita dalla fase a gironi.

IL VENERDI’ NERO. Eppure la fase di qualificazione per Verde e compagni erano iniziata nel migliore dei modi lunedì sera, con il 2-0 rifilato agli australiani del Leichhardt che (con il pareggio per 1-1 tra Inter e Braga) aveva permesso ai rossoblù di issarsi subito in vetta al proprio girone. Mercoledì invece non è bastata una grande partita, addirittura dominata per lunghi tratti, contro i nerazzurri detentori del trofeo che si sono imposti 2-0. Il successo netto del Braga sugli oceanici nell’altro match di giornata, obbligava il Cagliari a dover vincere ieri contro i lusitani per arrivare tra le migliori seconde per accedere agli ottavi.

Ed invece è arrivato un pomeriggio da incubo per i sardi. Non solo non sono state concretizzate le chance create, alcune hanno visto Ladinetti e Verde a tu per tu con il portiere dei portoghesi, ma è arrivata la sconfitta di misura in un match con molto nervosismo, con tre giocatori rossoblù espulsi (il già citato Ladinetti, Gagliano e Lella) oltre al tecnico Canzi a fine primo tempo e il responsabile del Settore Giovanile, Daniele Conti.

Situazione non bella che va non sottovalutata nel percorso di crescita dei giovani rossoblù. Che adesso avranno tutto il tempo per una seria riflessione, ma anche per ricaricare le batterie in vista del finale in campionato che vede il Cagliari (ancora in piena lotta per un posto play-off con Juventus. Chievo e Napoli) ospitare la Fiorentina, alla ripresa del torneo sabato 30 marzo.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti