Resta in contatto

Approfondimenti

La Juve vuole tutti i record, ma ce n’è uno fuori portata: è del Cagliari di Gigi Riva

La Juventus in questa stagione sta infrangendo ogni record in Serie A. Ma ce n’è uno che sembra (quasi) imbattibile. Firmato, ovviamente, Cagliari 1969/1970.

JUVE REGINA. C’è una squadra che sta ammazzando il campionato. E rendendo la Serie A sempre più simile alla vecchia Bundesliga dominata dal Bayern Monaco o alla Ligue 1 del PSG. Una squadra che ha vinto già gli ultimi sette scudetti, una spanna più forte di tutte le altre a livello di qualità della rosa. E che ora, con l’acquisto di uno dei migliori giocatori del mondo – vale a dire CR7 -, rischia di abbattere ogni record del massimo campionato italiano.

A CACCIA DI RECORD. È la Juventus, naturalmente. Che ha messo nel mirino proprio se stessa come primo obiettivo: quella quota 102 punti con cui i bianconeri allenati da Conte chiusero il campionato cinque stagioni fa. La proiezione della Juve attuale è di 108 punti, numeri pazzeschi.

MIGLIOR DIFESA? Ma la Vecchia Signora punta anche ai record di gol subiti e gol fatti: quest’ultimo sarebbe davvero un impresa (c’è il Torino del ’47/’48 a 125), mentre sui gol subiti la Juve è a quota 8 clean sheet (il record europeo è del Chelsea 2004/2005, a quota 25) e 8 gol subiti.

BALUARDO CAGLIARI. E proprio qui entra in ballo proprio il Cagliari. Già, perché il record di minor numero di gol subiti appartiene proprio ad Albertosi, Martiradonna, Tomasini, Niccolai e Zignoli. Quella difesa che nel campionato 1969/1970 fu battuta solo 11 volte in 30 partite e che, con le reti di Gigi Riva davanti, ad aprile potè festeggiare lo storico Scudetto rossoblù. Un record che dunque la Juve difficilmente riuscirà a battere: con la proporzione dovrebbe infatti incassare solo 13 reti per infrangerlo, pertanto avrebbe appena 5 gol di margine. Non impossibile, certo, ma quantomeno difficile.

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Non potendo cambiare quello che vorremmo tutti, cambiamo tutti gli altri....aria pulita..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti