Resta in contatto

News

Nations League: Barella dal 1’ anche contro il Portogallo, Mancini ormai convinto del rossoblù

Per la sfida che vale il primo posto nel girone il CT dell’Italia punta a confermare nell’undici di partenza il centrocampista del Cagliari

Vigilia di lavoro in casa Italia. Domani a San Siro, alle 20,45, davanti a oltre 70000 spettatori gli azzurri puntano a bissare il successo colto in Polonia un mese fa e issarsi in vetta al sui girone di Nations League, scavalcando il Portogallo e affidando le speranze di superamento del turno ad una vittoria eventuale (ma basterebbe anche il pareggio) proprio dei polacchi nell’ultima sfida del girone contro i lusitani campioni d’Europa in carica.

BARELLA. A San Siro, un anno dopo il pareggio contro la Svezia che dopo 60 anni vedeva l’Italia estromessa dalla fase finale del mondiale di Russia, vinto dalla Francia a luglio, serve dunque una vittoria. Mancini (che oggi ha perso Romagnoli per infortunio) sembra intenzionato a confermare a centrocampo il terzetto che ha fatto vedere buone cose sia a Genova in amichevole contro l’Ucraina, che in Polonia nella Nations League, ovvero Barella con Jorginho e Verratti. Per il gioiellino del Cagliari, per il quale sembra ormai prossima una vera e propria asta per ingaggiarlo dal club di Tommaso Giulini (che non lo cederà per meno di 50/55 milioni di euro) la presenza nella nazionale maggiore sembra essere ormai una certezza.

A completare l’undici di partenza, davanti a Donnarumma in porta, i quattro difensori saranno Florenzi, Bonucci, Chiellini e Biraghi, mentre Chiesa, Berardi (favorito per una maglia da titolare su Immobile) ed Insigne, i tre in attacco.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News