Resta in contatto

News

Due giorni di riposo per i rossoblù. Nazionali già al lavoro

I rossoblù si fermano fino a mercoledì. Per i vari nazionali invece iniziano i ritiri

Al termine della gara vinta contro l’Atalanta, per i rossoblù c’è stato il primo rompete le righe della stagione.

Come riporta L’Unione Sarda, i rossoblù avranno adesso due giorni di riposo prima della ripresa degli allenamenti in vista della gara del 16 settembre contro il Milan.

Non tutti potranno godere di un po’ di relax però. Infatti saranno ben otto i rossoblù che risponderanno alla chiamata delle rispettive nazionali e che quindi raggiungeranno i vari ritiri già nella giornata di oggi.

GLI AZZURRI. Cragno e Barella hanno preso un taxi già al termine della gara di ieri con il quale hanno raggiunto Coverciano, sede del ritiro della Nazionale azzurra.

Gli appuntamenti che attendono i due rossoblù sono per venerdì, quando gli Azzurri affronteranno a Bologna la Polonia, e per lunedì quando invece si troveranno davanti il Portogallo di CR7 a Lisbona. E chissà che almeno Barella non possa finalmente guadagnarsi il suo primo gettone in Nazionale, dopo che sotto la gestione Ventura non aveva abbandonato la panchina.

GLI ALTRI NAZIONALI. Romagna e Cerri raggiungeranno oggi alle 12 al Mancini Park Hotel di Roma i compagni dell’Under 21, con i quali giovedì affronteranno la Slovacchia e martedì l’Albania (alla Sardegna Arena).

Come Barella e Cragno, saranno impegnati nella Nations League anche Klavan (Estonia), Lykogiannis (Grecia), Bradaric (Croazia) e Ionita (Moldavia).

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Salvezza o no io sono convinta che Agostini ama il cagliari, chi più di lui può fare meglio? Cambierei tutta la società il presidente x..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "iO ripartirei con un nuovo allenatore che sappia e avere coraggio a lanciare qualche giovane e smaltire lì attuali senatori che anno deluso"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News